NEWS   |   Industria / 13/02/2019

Universal acquisisce Ingrooves Music Group

Universal acquisisce Ingrooves Music Group

Il gruppo Universal acquisirà in toto Ingrooves Music Group, società che offre ad artisti, discografici e addetti ai lavori strumenti per monitorare vendite e diffusione di uscite, servizi di amministrazione dei diritti e soluzioni di marketing: il colosso guidato da Lucian Grainge, già azionista per il 20% dell'azienda con quartier generale a Encino, in California, entrerà in possesso del restante 80% delle quote entro la fine del prossimo mese di marzo.

L'attuale ad di Ingrooves, Bob Roback, resterà alla guida della società, che - secondo stime riferite da MBW - sarebbe stata valutata 100 milioni di dollari.

"In qualità di partener e clienti di Ingrooves di vecchia data, abbiamo un quadro completo della società e della sua tecnologia innovativa applicata all'analisi dei dati", ha spiegato in una nota Universal: "Lavoreremo fianco a fianco con i vertici di Ingrooves per aumentare le risorse a disposizione ed espanderne il raggio d'azione". "Questa acquisizione rappresenta il miglior risultato possibile per Ingrooves", ha chiosato Roback: "Con UMG ci arricchiremo di risorse, amplieremo le nostre attività e grazie alla tecnologia porteremo i nostri servizi a un livello superiore".