NEWS   |   Pop/Rock / 11/02/2019

Grammy Awards 2019: guarda il commovente discorso dei figli di Chris Cornell

Grammy Awards 2019: guarda il commovente discorso dei figli di Chris Cornell

Alla 61esima edizione dei Grammy Awards tenutasi nella notte italiana allo Staples Center di Los Angeles - qui l'elenco completo dei vincitori - ha ricevuto un premio, come Best Rock Performance, anche Chris Cornell, il cantante di Soundgarden e Audioslave scomparso il 18 maggio 2017.

Cornell è stato premiato per la canzone “When Bad Does Good”. Questo inedito è stato pubblicato nella raccolta “Chris Cornell” uscita nel novembre 2018. Il premio è stato ritirato dai figli Toni e Christopher, rispettivamente di 14 e 13 anni, che hanno tenuto un discorso che non poteva che essere e risultare molto commovente. (lo si può ascoltare e vedere nel video più sotto a partire da 0.43 secondi).

Ha detto il figlio Christopher:

"Non avrei mai pensato che saremmo stati qui senza mio padre e sono sicuro che ne sarebbe stato orgoglioso e onorato. Era conosciuto per molte cose. Era un'icona rock, il padrino del grunge e il creatore di un movimento il cui contributo alla storia della musica ha avuto un impatto duraturo su generi e generazioni. Era anche uno dei più grandi poeti del suo tempo che lo ha reso la voce di una generazione. Ha toccato i cuori di milioni di persone, ma la cosa più importante per cui è noto per noi è per essere stato il più grande dei padri".

La figlia Toni ha aggiunto:

"La sua voce era la sua visione e la sua musica era la sua pace. Questo è per te papà, ti amiamo tanto."

Nella sua carriera, Cornell è stato nominato ai Grammy 16 volte. Questa è la sua terza vittoria, dopo i suoi due Grammy con i Soundgarden nel 1995 per la Best Metal Performance ("Spoonman") e la Best Hard Rock Performance ("Black Hole Sun").

Scheda artista Tour&Concerti
Testi