NEWS   |   Pop/Rock / 10/02/2019

Journey, Neal Schon ha subito un intervento di rimozione della cistifellea: ‘Non potrei stare meglio’

Journey, Neal Schon ha subito un intervento di rimozione della cistifellea: ‘Non potrei stare meglio’

Attraverso il suo profilo Twitter il chitarrista dei Journey Neal Schon ha fatto sapere di essersi sottoposto nei giorni scorsi a un intervento di rimozione della cistifellea. Il musicista statunitense ne ha approfittato per rassicurare i fan: l’operazione è andata bene e Schon e sta recuperando le forze. “Ho dovuto andare al pronto soccorso la notte scorsa”, ha tweettato ieri l’artista. Proseguendo: “Mi hanno tolto una cistifellea molto infiammata e infettata e onestamente non potrei stare meglio. Mi serve solo qualche giorno. Apparentemente l’ho avuta per gli ultimi 3 anni e mezzo e non lo sapevo! Pensavo fossero parassiti. Mi sento meglio che mai. Ci vediamo presto amici!”. Con un secondo tweet Schon ha poi ringraziato i dottori e la famiglia, che gli sono stati accanto.

La rock band di San Francisco – con la formazione che recupera gli ex componenti del gruppo e che vede, oltre a Schon alle sei corde, Greg Rolie alle tastiere, Deen Castelnovo alla batteria e Marco Mendoza al basso - ha attualmente in calendario quattro date in Nord America tra febbraio e marzo: il 22 febbraio a Jackson, il 23 a Oakland, il 1° marzo a Phoenix e il 2 marzo a Los Angeles. Le quattro date costituiscono l’ideale seguito del live che Schon, Castronovo, Rolie e Mendoza hanno portato nel febbraio 2018 sul palco dell’Independent di San Francisco per raccogliere fondi a favore delle vittime degli incendi che hanno devastato la regione californiana di North Bay nell’ottobre 2017.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi