NEWS   |   Italia / 10/02/2019

Mahmood: cosa ha fatto prima di Sanremo 2019. AUDIO e VIDEO

Mahmood: cosa ha fatto prima di Sanremo 2019. AUDIO e VIDEO

Mahmood non arriva a Sanremo 2019 dal niente. Nato a Milano, da madre italiana, per la precisione sarda, e padre egiziano, da bambino ha preso lezioni di teoria e canto lirico con il maestro Gianluca Valenti. A 19 anni ha iniziato a frequentare corsi di pianoforte. La sua prima apparizione televisiva è avvenuta nel 2012 con la partecipazione alla sesta edizione di X Factor. Successivamente ha collaborato con il produttore Pierpaolo Peroni, con il quale ha realizzato il primo singolo, “Fallin’ rain”, in inglese.

Nel 2013 nasce la collaborazione con Marcello Grilli e Francesco Fugazza, giovani produttori (MUUT) con i quali inizia ad arrangiare i primi brani completi.

Nel 2015 Mahmood scrive il brano “Dimentica” con cui vince il concorso Area Sanremo - in commissione quell’anno Massimo Cotto, Stefano Senardi e Franco Zanetti. Nel 2016 ha presentato il brano in gara nella sezione Giovani del Festival di Sanremo.

Dopo l’esperienza del Festival, Mahmood continua a comporre e inizia a collaborare con altri autori, come Alessandro Raina e Davide Simonetta. Pubblica il singolo ‘Pesos’ con cui ritorna al pubblico nel mese di luglio.

A giugno 2017 Mahmood lavora insieme a Fabri Fibra nella stesura di “Luna”.

Nel mese di novembre collabora con Michele Bravi per “Presi male”.

Nel 2018 è autore del brano “Sobrio” (feat. Elodie) contenuto nell’ultimo album di Guè Pequeno dal titolo “Sinatra”

e, con Dario Faini, di “Nero Bali” cantato da Elodie e Michele Bravi.

E' coautore di "Hola", la canzone di Marco Mengoni.

Il 21 settembre 2018 è uscito il suo primo EP “Gioventù bruciata”. Con il brano che intitola l’EP partecipa a Sanremo Giovani, vincendo.

Ammesso al Festival di Sanremo 2019, lo vince con “Soldi”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
Pino Daniele
Scopri qui tutti i vinili!