Grammy Awards 2019, continua la polemica tra Ariana Grande e la produzione dello show

Grammy Awards 2019, continua la polemica tra Ariana Grande e la produzione dello show

Prosegue lo scontro tra gli organizzatori dei prossimi Grammy Awards, in programma nella serata di domani, domenica 10 febbraio, allo Staples Center di Los Angeles, California, e Ariana Grande, popstar in lizza in due categorie - "Best Pop Vocal Album" (per "Sweetener") e "Best Pop Solo Performance" (per "God Is a Woman") - che ha sdegnosamente rifiutato l'invito rivoltole in qualità di performer perché costretta a "soffocare" la propria possibilità di esprimersi.

Il produttore Ken Ehrlich, chiamato direttamente in causa dalla cantante di Boca Raton, Florida, intervista da Rolling Stone USA ha fornito la sua versione della crisi che ha portato la Grande ad abbandonare lo show, sia come performer che come ospite: "La cosa che mi ha ferito più di qualsiasi altra cosa abbia detto è stata quella relativa al fatto di non essere collaborativo", ha spiegato Ehrlich, "Potete chiedere a Christina Aguilera, alla quale ho chiesto all'ultimo momento di cantare 'It’s a Man’s World' di James Brown. Potete chiedere a Melissa Etheridge, che ho spedito sul palco subito dopo la fine delle sue cure per il cancro, calva, a cantare Janis Joplin. O a Ricky Martin, che da un giorno all'altro è diventato il rivoluzionario della latin music. O a Mary J. Blige, che era spaventata a morte all'idea di cantare 'No More Drama'. Io lavoro così. Non so se sono meglio di altri, ma io non dico alle persone cosa devono fare. Il mio è un approccio molto tranquillo. Dico: 'Potrebbe essere una buona idea: troviamoci a metà strada".

Quella scoppiata a causa di Ariana Grande non è l'unica polemica nata a ridosso dell'edizione 2019 della "music's biggest night". Lo stesso Ehrlich, intervistato dal New York Times, ha fatto sapere di essersi visto negare le apparizioni in veste di performer di tre big della scena hip hop nordamericana, Kendrick Lamar, Childish Gambino e Drake: "Il fatto è che continuiamo ad avere problemi con il mondo del rap", ha spiegato Ehrlich, "A meno che non si portano a casa i premi principali, l'attenzione dell'Academy e ciò che i Grammy rappresentano per la comunità hip hop continua a non avere significato. E ciò è triste".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.