Sanremo 2019, Morgan analizza 'Rolls Royce' di Achille Lauro e dice la sua sulle polemiche: 'Che noia l'ossessione dei benpensanti borghesi'

Sanremo 2019, Morgan analizza 'Rolls Royce' di Achille Lauro e dice la sua sulle polemiche: 'Che noia l'ossessione dei benpensanti borghesi'

In un lungo post (disponibile a questo indirizzo) apparso sul suo sito ufficiale, il già frontman dei Bluvertigo Morgan analizza "Rolls Royce" di Achille Lauro, brano che nella serata di ieri l'ha visto duettare sul palco del Teatro Ariston nella quarta serata della sessantanovesima edizione del Festival della Canzone Italiana proprio con il rapper romano.

Caricamento video in corso Link

"Si accusa la canzone di Achille Lauro di avere un sotto-testo che parla di droga", ha scritto il cantante, autore, perfomer e polistrumentista lombardo nelle prime battute del suo intervento: "Che noia questa monotematicità ossessiva che più che abitare nelle menti malate dei satanici e scandalosi vampiri del rock, sembra proprio che ossessionino i benpensanti borghesi e scriventi di turno, o con la telecamera".

"Qui si fa solo del gran casino in un tripudio bigotto che non solo rinuncia ad un’occasione di dibattito culturale ma si diverte a depistare", prosegue Morgan, "A rendere frivolo e volgare tutto quello che gli passa davanti, mettendo in difficoltà un ragazzo di 28 anni che fa quello che andrebbe considerato un miracolo: tenta linguaggi nuovi nel tempio della retorica, del gia sentito, del banale, dell’arretratezza, dell'anzianità precoce, del provincialismo".

"Si presenta stranamente una cosa che non è certo 'Good Vibration' dei Beach Boys, e questo dal punto di vista armonico", osserva Marco Castoldi: "Ma sicuramente ha tanti di quegli spunti interessanti e forieri di aria fresca, tanta di quella energia sana e necessaria che sembrava dimenticata e di cui si era persa la speranza che potesse un giorno presentarsi in scena, che metterla sul piano della droga è una vigliaccheria, un colpo basso, un autogol, una consapevole bastardata che un artista così  propositivo e positivo, un ragazzo curioso ed umile, oltre che sensibile e intelligente, venga gettato nella paranoia, nell’ansia del doversi difendere da calunnie, anziché esprimersi in tutta la sua potenza, divertire e divertirsi, con spirito creativo e innovativo".

Per Morgan "Rolls Royce" segue i "meccanismo poetici" propri "del surrealismo e del dadaismo di Paul Eluard, Andre Breton, tanto cari alla scrittura di Battiato": "È sopra la realtà, surreale, nega la logica e viene costruita su associazioni libere dove talvolta si creano situazioni magiche e poetiche dal semplice fatto che le combinazioni sono assurde. Di fatti, 'non è un drink ma è Paul Gascoigne'. Questo è il top dell’assurdo, molto più che moltiplicare pere e patate, come si suol dire".

Sanremo 2020 Morgan: "Bugo voleva solo il successo, so che cosa vuol dire fare spettacolo"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.