Sanremo 2019, Claudio Baglioni risponde alle polemiche: 'Non le posso prendere in considerazione'. E su Achille Lauro...

Sanremo 2019, Claudio Baglioni risponde alle polemiche: 'Non le posso prendere in considerazione'. E su Achille Lauro...

"Tutte le cose che riguardano solo un personaggio non devono influire sul Festival". Quando manca ormai poco alla fine della 69esima edizione del Festival di Sanremo, il suo secondo in veste di direttore artistico e conduttore, il cantautore romano risponde una volta per tutte alle polemiche che lo hanno coinvolto nelle ultime settimane: "Sento addosso le responsabilità del lavoro non solo mio, ma anche degli artisti e degli ospiti che ho contribuito ad invitare. Io sono qui per condurre in porto al meglio il Festival. Molti si siedono davanti alla televisione per esercitare quel diritto di critica, di sberleffo...", dice Claudio Baglioni a margine della tradizionale conferenza stampa del mezzogiorno. "Tutte le cose che riguardano la mia persona, gradevoli o sgradevoli, non le posso prendere in considerazione", insiste Baglioni, "direi di parlare di cose importanti".

L'impressione è che quest'anno si cerchi di tirare fuori polemiche a tutti i costi. La più recente è quella relativa a "Rolls Royce", la canzone presentata in gara da Achille Lauro: le Rolls Royce del titolo, come Rockol ha già raccontato, non si riferirebbero alla celebre casa automobilistica ma ad alcune pasticche di droga (per la precisione ecstasy). "Le accuse sono fuori luogo. Non hai letto e capito il testo se fai un'osservazione del genere", ha detto il rapper romano nella nostra intervista. "Credo che meglio del suo autore non lo possa sapere nessuno", dice la sua Baglioni sulla vicenda, "è tutto quello che so sulla questione".

Dopo il giro di boa, Sanremo 2019 si avvia verso la conclusione. La quarta serata del Festival vedrà i 24 artisti in gara esibirsi insieme ad alcuni ospiti: cantanti, musicisti, ballerini e attori. "Sarà una serata fortemente musicale e musicata, la più sorprendente, quella che aspettiamo di più in termini di dinamicità, ritmo, curiosità e livello musicale", assicura lo stesso Baglioni. "È straordinario l'assortimento di performance e generi", gli fa eco Claudio Fasulo, vice direttore di Rai1, snocciolndo la scaletta con le accoppiate.

Ad aprire la serata saranno Federica Carta e Shade, che canteranno la loro "Senza farlo apposta" insieme a Cristina D'Avena. Chiuderanno Achille Lauro e Boss Doms, che riproporranno "Rolls Royce" insieme a Morgan. Tra gli ospiti, Nada (duetterà con Motta), Enrico Ruggeri (insieme a Roy Paci con i Negrita), Diodato e i Calibro 35 (con Ghemon), Fabrizio Moro (con Ultimo), Brunori Sas (con gli Zen Circus), Manuel Agnelli (con Daniele Silvestri) e Ermal Meta (con Simone Cristicchi). "Con un cast del genere potremmo farci almeno dodici puntate del Festival", sorride Fasulo, "il 'dirottamento' di Baglioni continua a viaggiare in quota".

Tutti i vincitori del Festival di Sanremo dal 2011 al 2019
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.