Sanremo 2019, Arisa: 'Ecco perché voglio rappresentare l'Italia all'Eurovision'

Sanremo 2019, Arisa: 'Ecco perché voglio rappresentare l'Italia all'Eurovision'

"Io sono così. Ti vado bene? Non ti vado bene? Sticazzi. Adesso è così, per me". Arisa è più carica che mai. La partecipazione al Festival di Sanremo 2019 con "Mi sento bene" segna la rinascita artistica della cantante, discograficamente ferma a "Guardando il cielo" del 2016. Il titolo della canzone sanremese è una sorta di manifesto che racconta la Arisa di oggi: "Una nuova Rosalba in città", proprio come recita il titolo del suo nuovo album, nei negozi dall'8 febbraio. "Ogni volta che si ritorna al Festival o che si propone un nuovo progetto lo si fa perché si ha qualcosa da dire", spiega la voce di "Sincerità", "la nuova Rosalba, in realtà, non è poi tanto nuova. Ha ripreso cose che aveva abbandonato per strada: la leggerezza, la voglia di ritmo, che all'inizio della mia carriera, dieci anni fa, rappresentava il perno fondamentale del mio progetto".

La nuova Rosalba risponde alle domande con un sorriso, facendo anche dell'autoironia: "Ho deciso di farmi influenza della gioia. Voglio essere sempre gioiosa e propositiva nei miei confronti e nei confronti degli altri. Spero che questo duri per sempre", dice. In questo periodo di assenza dalle scene Arisa ha viaggiato molto, e da sola: "Sono stata in Turchia, in India. Mi sono presa questi periodi per guardare le cose con distacco. Ho fatto tanta meditazione".

Il nuovo album ha visto Arisa lavorare con sei produttori diversi: Matteo Buzzanca, Matteo Cantaluppi, Dario Faini, Team Ithaka, Jason Rooney e Andro dei Negramaro. Tra gli autori coinvolti nel progetto anche Giulia Ananìa, Marta Venturini, Morgana Giovannetti, i compagni di etichetta Viito (Vito Dall'Erba e Giuseppe Zingaro). Cristiano Malgioglio firma invece "Amarsi in due", l'adattamento in lingua italiana di "Amar pelos dos", la canzone con cui Salvador Sobral vinse l'Eurovision Song Contest 2017. E a proposito di Eurovision, la cantante non nega che le piacerebbe rappresentare l'Italia sul palco della manifestazione: "Lo voglio davvero. Perché ho molte cose da dire al mondo intero". Tra marzo e aprile, intanto, sarà impegnata con il tour legato al nuovo album, il primo nei club.

Dall'archivio di Rockol - Sanremo 2019, Arisa racconta "Mi sento bene"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.