Sanremo 2019, alle prove con la Superband del DopoFestival: video

Sanremo 2019, alle prove con la Superband del DopoFestival: video

Non è una esagerazione: Superband di nome e di fatto. Il gruppo di musicisti che ogni sera suona al dopofestival è guidato da grandi musicisti del rock Italiano: Federico Poggipollini (Litfiba, Ligabue) e Sergio Carnevale (Bluvertigo, Nic Cester, Morgan, Baustelle, Max Pezzali, Max Gazzè) sono i capitani, a cui si aggiungono Roberto Dell'Era (Afterhours, The Winstons), Beatrice Antolini (cantautrice, dall'anno scorso nella band di Vasco Rossi) ed Enrico Gabrielli (Calibro 35, Mike Patton, PJ Harvey). Il tutto sotto la supervisione di Tommaso Colliva (Calibro 35 e produttore di fama internazionale, già al lavoro con i Muse tra gli altri) e Luca DeGennaro: il gruppo esiste infatti da oltre 10 anni anni e venne formato per esibirsi ad un "MTV Day", nel 2006, e da allora si è ritrovato diverse volte e in diverse incarnazioni.

Quella che vediamo al Dopofestival ha due missioni: da un lato, duettare con i cantanti in gara, su canzoni da loro scelte. E poi curare gli stacchetto dello show condotto da Rocco Papaleo. Una piccola storia del rock, che vai dai Led Zeppelin, a "The seed" dei Roots con con Cody ChesnuTT. Li abbiamo incontrati alle loro prove al Casino di Sanremo, e hanno suonato per noi.
Ecco il video.

Dall'archivio di Rockol - Sanremo 2019, le prove in studio del gruppo del dopofestival
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.