Rockol Awards 2021 - Vota!

P2P 'protetto', Shawn Fanning collabora con TVT, Artemis e altre indies

Dopo le major, tocca alle indies avvicinarsi al settore tutto da scoprire del file sharing autorizzato e a pagamento (e qualcuno, come la V2 con gli Stereophonics, vedi News, si è mosso in anticipo). Shawn Fanning, inventore di Napster e “mastermind” del software Snocap che promette di trasformare il peer-to-peer in un business per i detentori dei copyright musicali attraverso un sistema di filtri, controlli e report sullo scambio di musica in rete, ha annunciato di avere raggiunto accordi con una serie di etichette di medie e piccole dimensioni tra cui Absolutely Kosher, Artemis, Nettwerk e TVT. Altri 500 marchi di produzione gli forniranno il loro repertorio, composto da più di 75 mila brani musicali, attraverso il “grossista” Independent Online Distribution Alliance.
    Dopo le major, tocca alle indies avvicinarsi al settore tutto da scoprire del file sharing autorizzato e a pagamento (e qualcuno, come la V2 con gli Stereophonics, vedi News, si è mosso in anticipo). Shawn Fanning, inventore di Napster e “mastermind” del software Snocap che promette di trasformare il peer-to-peer in un business per i detentori dei copyright musicali attraverso un sistema di filtri, controlli e report sullo scambio di musica in rete, ha annunciato di avere raggiunto accordi con una serie di etichette di medie e piccole dimensioni tra cui Absolutely Kosher, Artemis, Nettwerk e TVT. Altri 500 marchi di produzione gli forniranno il loro repertorio, composto da più di 75 mila brani musicali, attraverso il “grossista” Independent Online Distribution Alliance.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.