NEWS   |   Pop/Rock / 04/02/2019

Foo Fighters, infortunato un componente della band: slittano i concerti di New Orleans

Foo Fighters, infortunato un componente della band: slittano i concerti di New Orleans

La formazione statunitense capitanata da Dave Grohl ha fatto sapere sui suoi social di dover rinunciare al set previsto per i prossimi 15 e 16 febbraio al Fillmore di New Orleans, in Louisiana, gli ultimi concerti in cartellone per i Foo Fighters prima dell’inizio del tour primaverile. Ed è proprio in primavera che i due concerti statunitensi sono stati spostati, il 15 e 16 maggio. La ragione dello slittamento, fa sapere la band, risiede nell’infortunio subito da uno dei componenti del gruppo – i Foos non dicono di chi si tratti – dopo il concerto in occasione del Super Saturday Night che Grohl e compagni hanno messo in scena lo scorso 2 febbraio nell’ambito della serata che tradizionalmente anticipa il Super Bowl. Il live ha visto la partecipazione di diversi ospiti, da Roger Taylor a Tom Morello, da Zac Brown a Perry Farrell.

La band di “Everlong” non ha previsto per quest’anno una vera e propria tournée europea, se si escludono le date previste sui palchi dei festival estivi del Vecchio Continente. Dalle nostre parti i Foos non mancano da molto: lo scorso anno il gruppo aveva aperto la rassegna toscana Firenze Rocks con il suo concerto – l’unico previsto dal tour di “Concrete and Gold” nella Penisola – del 14 giugno.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BLUES
Scopri qui tutti i vinili!