‘Bohemian Rhapsody’, Rami Malek rompe il silenzio su Bryan Singer: ‘Per chiunque cerchi conforto, è stato licenziato’

‘Bohemian Rhapsody’, Rami Malek rompe il silenzio su Bryan Singer: ‘Per chiunque cerchi conforto, è stato licenziato’

Da quando il regista Bryan Singer ha lasciato il set di “Bohemian Rhapsody”, Rami Malek, al quale è stato affidato il difficile compito di indossare i panni di Freddie Mercury nel biopic uscito lo scorso mese di novembre, è sempre stato restio a esprimersi riguardo al cineasta e alle ragioni del suo addio alla pellicola, mai chiarite nel dettaglio se non con la laconica formula “licenziato dalla produzione”. Intervistato dall’Hollywood Reporter lo scorso weekend, Malek si è così espresso su Bryan Singer, nel 2017 accusato di violenza sessuale dall’attore Cesar Sanchez-Guzman – che stando alle testimonianze raccolte dall’Atlantic nella sua inchiesta sul caso non sarebbe il solo (all’epoca) minore ad aver avuto contatti intimi con il regista: “Il mio cuore è vicino a chiunque abbia dovuto vivere qualcosa di simile a quello che abbiamo sentito e che è là fuori. È orribile, è incredibile che questo accada, apprezzo molto quello che hanno saputo fare e [so] quanto deve essere stato difficile per loro. Alla luce dell’era MeToo, è orribile che questo sembri esistere ancora”.

All’epoca del cambio di guardia alla guida di “Bohemian Rhapsody”, passata al regista Dexter Fletcher, l’attore aveva detto di non aver saputo nulla dell’ombra che pesava su Singer, denunciato poco dopo l’addio al set, e aveva sempre preferito non addentrarsi nella questione. A fare cambiare idea a Malek sarebbe stato, stando alle sue parole, il desiderio che nessuno “sentisse di non poter condividere la sua storia”, precisando che “tutti meritano una voce e chiunque voglia parlare di quello che è successo con Bryan merita che la sua voce venga ascoltata”. Per poi concludere: “Per chiunque cerchi un qualche conforto in tutto questo, Bryan Singer è stato licenziato. Bryan Singer è stato licenziato, penso che nessuno se lo aspettasse ma credo che dovesse succedere ed è successo”.

Leggi anche"Bohemian Rhapsody” - la recensione, la colonna sonora, le news: la recensione, la colonna sonora, le news

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.