NEWS   |   R'n'B / hip hop / 06/02/2019

Natalie Cole, le hit di una figlia del jazz (1 / 11)

Natalie Cole, le hit di una figlia del jazz

Se non fosse venuta a mancare nel 2015, Natalie Cole, nata il 6 febbraio 1950 a Los Angeles dall’unione tra la leggenda del jazz Nat King Cole e Maria Ellington Cole, avrebbe compiuto oggi 69 anni. La cantante R&B, che a metà anni Settanta ha fatto il suo debutto nel mercato del disco con l'album “Inseparable”, ha piazzato non poche hit nella classifica statunitense, entrando per la prima volta nella top 10 della Hot 100 di Billboard lo stesso anno dell’esordio, nel 1975, raggiungendo con il brano “This Will Be” la posizione 6. Il grande pubblico Natalie Cole l’ha però raggiunto molto tempo dopo grazie a “Unforgettable... With Love”, con 14 milioni di copie vendute e diversi Grammy all’attivo.

La vita di una delle voci più significative dell’R&B non è stata semplice, segnata da una lunga battaglia con la dipendenza e da problemi di salute legati a un trapianto di rene e all’epatite C, che dopo diverse complicazioni hanno portato Natalie Cole all’arresto cardiaco. La ricordiamo andando a ripescare tra le Hot 100 della bibbia del music biz tutte le volte in cui la figlia d’arte è entrata in classifica, prendendo in considerazione, in ordine crescente, solo le posizioni più alte raggiunte. Insieme al brano, troverete la data e la posizione.

Buon ascolto!