Stringer (Sony BMG UK): 'Non saremo una casa discografica tradizionale'

Nel presentare in società la nuova Sony BMG (l’occasione è stata una conferenza deluxe organizzata martedì scorso, 15 marzo, allo Shaw Theatre di Londra) il presidente della filiale inglese Rob Stringer ha lanciato un messaggio di collaborazione ai suoi numerosi ospiti, rivenditori tradizionali e on-line, programmatori radiotelevisivi, agenzie pubblicitarie e operatori vari del mondo dei media. “Vogliamo diventare una società di intrattenimento musicale, più che una casa discografica tradizionale”, ha detto Stringer, annunciando tra l’altro la creazione di una nuova divisione aziendale, Futures, dedicata alla gestione di aspetti nuovi e collaterali del business come produzioni televisive e diritti secondari di sfruttamento di musica e immagine degli artisti sotto contratto. “Per ottenere i risultati che desideriamo abbiamo bisogno che voi condividiate la nostra nuova visione”, ha concluso il presidente della major.
Alla presentazione, ravvivata da esibizioni live di Jamiroquai, Dead 60s e Jem, sono state fornite anche anticipazioni sui nuovi dischi di Bruce Springsteen, Foo Fighters, Charlotte Church e molti altri artisti dell'impressionante "roster" di Sony BMG.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.