David Bowie, esce un nuovo cofanetto: conterrà registrazioni inedite (comprese le prime versioni di 'Space Oddity')

David Bowie, esce un nuovo cofanetto: conterrà registrazioni inedite (comprese le prime versioni di 'Space Oddity')

Arriva un altro cofanetto postumo di David Bowie, il quarto dopo "Who can I be now? (1974-1976)" del 2016, "A new career in a new town (1977-1982)" del 2017 e "Loving the alien (1983-1988)" del 2018. Il prossimo 5 aprile uscirà un box dedicato ai cinquant'anni di "Space Oddity", quella che di fatto fu la prima vera hit della compianta rockstar britannica, il cui 45 giri venne pubblicato nel luglio del 1969. Intitolato "Spying through a keyhole", il cofanetto conterrà alcune registrazioni inedite di David Bowie incluse le prime versioni di "Space Oddity".

Sebbene molti dei titoli contenuti nel box siano già conosciuti ai fan del fu Duca Bianco, queste versioni non sono mai state pubblicate ufficialmente fino alla fine dello scorso anno, quando la Parlophone le rese disponibili per un periodo limitato sui servizi di streaming.

Le registrazioni sono contenute in quattro singoli da 7 pollici, tutti in mono (suonano a 45 r.p.m. - la maggior parte delle registrazioni sono performance acustiche con solo la voce, a meno che non sia specificato il contrario). Ecco, qui sotto, tutti i dettagli delle registrazioni, disco per disco.

Single 1
Side 1
Mother Grey (demo)
Questo racconto mid-tempo di un uccellino che fugge dal nido, contiene la voce registrata su più tracce, con chitarre e armonica suonati da David. 
 
Side 2
In The Heat Of The Morning (demo)
Una tra le prime canzoni di Bowie ben conosciuta, ma presentata qui in forma di demo con il testo definitivo. 
 
Single 2
Side 1
Goodbye 3d (Threepenny) Joe (demo)
Un affascinante demo del 1968 che non deve essere confuso con Threepenny Pierrot, una canzone eseguita da Bowie tramandata ai posteri grazie alla produzione televisiva scozzese di Pierrot In Turquoise all'inizio del 1970.
 
Side 2
Love All Around (demo)
Una deliziosa canzone d'amore da cui è stato estrapolato il titolo di questa raccolta: "I see a pop tune spying through a keyhole from the other room".
 
Single 3
Side 1
London Bye, Ta-Ta (demo)
Una prima versione della canzone con alcuni versi completamente diversi rispetto a quelli suonati più tardi con la band al completo.


Side 2
Angel Angel Grubby Face (demo version 1)
La prima ed unica demo già edita.


Single 4
Side 1
1.Angel Angel Grubby Face (demo version 2)
Una versione successiva della stessa canzone con versi alternativi.


2. Space Oddity (demo excerpt)
Le variazioni dei testi ed arrangiamenti danno peso alla teoria che questo frammento è probabilmente la prima demo mai registrata di una delle più famose canzoni di Bowie. 
 
Side 2
Space Oddity (demo) con John 'Hutch' Hutchinson
Concepita originariamente come canzone da eseguire in duo, questa è la prima versione conosciuta che vede nuovamente la collaborazione di John 'Hutch' Hutchinson con variazioni di testi ed arrangiamenti. 

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/RPSMApCKcur4_wE8QMKKm2Ss_P8=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/stak-front-cover-1080sq.jpg
La fotografia scelta per la copertina del box è di Ray Stevenson e fu scattata nell'appartamento di Tony Visconti nell'estate del 1968.

Dall'archivio di Rockol - La storia di "The rise and fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars" di David Bowie
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.