'Change Your Step. 100 artisti. Le parole del cambiamento': la presentazione il 6 febbario a Casa Sanremo

'Change Your Step. 100 artisti. Le parole del cambiamento': la presentazione il 6 febbario a Casa Sanremo

Verrà presentato il prossimo 6 febbraio a Casa Sanremo, nell'ambito delle attività collaterali alla sessantanovesima edizione del Festival della Canzone Italiana, "Change Your Step. 100 artisti. Le parole del cambiamento", volume curato dal presidente dell'associazione Musica Contro le Mafie Gennaro de Rosa che  raccoglie i contributi di cento artisti del panorama nazionale musicale, scelti per le loro canzoni più significative, capaci - come recita la nota di presentazione dell'opera - "di diffondere buone idee e disegnare orizzonti possibili di condivisione nel segno del fare insieme. I 100 brani musicali selezionati fanno da traino alla costruzione di un modello culturale da contrapporre a quello della 'globalizzazione delle cattive idee', perché sono in grado di tenere viva la memoria, trasformandola in strumento di impegno, di lotta, di cittadinanza attiva, critica e responsabile. E' musica contro le mafie che si ispira al principio della conoscenza, come via maestra per il 'cambiamento'".

Il libro, la cui introduzione è stata curata dal presidente di Libera Don Luigi Ciotti, include anche i contributi di Marcello Ravveduto, professore dell’Università di Salerno, della giornalista del quotidiano Avvenire Angela Calvini e dello stesso curatore Gennaro de Rosa, presidente e direttore artistico di Musica Contro le Mafie.

Già disponibile nelle librerie dallo scorso 10 gennaio grazie a Rubbettino Editore, "Change Your Step. 100 artisti. Le parole del cambiamento" è stato realizzato con i contributi di 99 Posse, A Toys Orchestra, Africa Unite, Agricantus, Alessandro Sipolo, Alfonso De Pietro, Après La Classe, Bandabardò, Benedetta Valanzano, Brunori SAS, Canova, Capatosta, Carlo Muratori, Cassandra Raffaele, Chiara Effe, Cicciuzzi, Cisco, Claudio Lolli, Clementino, Colapesce, Collettivo Peppino Impastato, Cranchi, Cristina Donà, De Blasi & i Sui Generis, Dimartino, Dinastia, Diodato, Eman, Enrico Capuano, Ensi, Erica Mou, Eugenio Bennato, Eugenio Finardi, Ex-Otago, Fast Animals and Slow Kids, Fiorella Mannoia, Francesco Bolognesi, Franco Ricciardi, Frankie Hi Nrg, Gente Strana Posse, Ghemon, Giorgio Adamo, Giorgio Faletti, Giovanni Caccamo, Hyst (Taiyo Yamanouchi), Jaka, Kento, Kiave, La Casa del Vento, La Rocha, Lame a Foglia doltremare, Laura Pizzarelli, Levante, Lomè, Lorenzo Baglioni, Lucariello, Maldestro, Maltese, Mama Marjas, Marina Rei, Mario Venuti, Marlene Kuntz, Massimo Priviero, Maurizio Capone (Bungt Bangt), Meg, Michele Mud, Mirkoeilcane, Modena City Ramblers, Molla, Mujura, Murubutu, Nicolò Carnesi, Nobraino, Ondanomala, Original Sicilian Style, Paolo Benvegnù, Perturbazione, Picciotto, Pinguini Tattici Nucleari, Piotta, Pippo Pollina, Pupi di Surfaro, Radici nel Cemento, Renzo Rubino, Riccardo Sinigallia, Rocco Hunt, Roy Paci, Sara Velardo, Simone Fornasari, Stag, Sud Sound System, Talco, Teresa De Sio, Zen Circus, Tiempo Antico, U Papun (Alfredo Colella), Valentina Amandolese, Vanesia, Yo Yo Mundi e il frontman dei 99 Posse Zulù.

Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.