Michael Jackson, la famiglia è furibonda per le accuse del nuovo documentario

Michael Jackson, la famiglia è furibonda per le accuse del nuovo documentario

La famiglia del Re del Pop risponde all'ondata di critiche e perplessità sollevate dal documentario "Leaving Neverland", che ha raccolto testimonianze sui presunti abusi sessuali subiti da due uomini. In un comunicato, la famiglia Jackson si dichiara "furiosa" sui contenuti e sulle "bugie" dei testimoni. Si legge nella dichiarazione:

Michael ha sempre rivolto l'altra guancia, e anche noi abbiamo sempre rivolto l'altra guancia quando qualcuno ha accusato i membri della nostra famiglia: è il nostro modo di affrontare le cose. Ma non possiamo semplicemente stare fermi mentre continya questo pubblico linciaggio continua ... Michael non è qui per difendersi, altrimenti queste accuse non sarebbero state fatte.

Cone già riportato da Rockol il film è diretto da Dan Reed e racconta la storia di Wade Robson e James Safechuck, che sostengono di avere subito violenze sessuali all'interno di "Neverland", quando avevano rispettivamente 7 e 10 anni. Il film è stato proiettato in anteprima al Sundance Film Festival la scorsa settimana, tra standing ovation del pubblico in sala e tentativi di boicottaggi dei fan.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Thriller: Quando Michael Jackson diventò il Re del Pop
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.