Bono (U2), dopo il discorso a Davos una società per valutare l'impatto sociale delle private equity

Bono (U2), dopo il discorso a Davos una società per valutare l'impatto sociale delle private equity

"Il capitalismo non è immorale, ma è amorale", ha affermato il leader degli U2 nel corso del suo intervento al World Economic Forum in programma a Davos, in Svizzera: per tentare di "moralizzare" il capitalismo attuale - che, sempre secondo Bono, ha "spinto chi non ne ha beneficiato tra le braccia del populismo" - l'artista irlandese ha aperto, in collaborazione con il fondo di investimento americano TPG, una nuova società di analisi di mercato, la Y Analytics, il cui compito sarà quello di valutare l'impatti sociale degli investimenti messi in atto dai fondi di private equity. La nuova entità è stata creata grazie al fondo di investimento Rise, forte di un capitale da due miliardi di dollari co-finanziato dallo stesso sodale di The Edge e dalla TGP.

"Qui la matematica è musica", ha spiegato l'artista al Wall Street Journal: "Se il capitalismo deve essere una forza al servizio del bene, dobbiamo essere in grado di stabilire quando sta effettivamente facendo del bene e quando invece sta facendo male. Coi pensieri polverosi non se ne verrà a capo: ci servono i dati, nudi e crudi".

La società avrà sede a Washington DC e sarà diretta da Maryanne Hancock.

La nuova iniziativa finanziaria di Bono ha già trovato però dei detrattori: secondo alcuni osservatori internazionali la nuova impresa del cantante sarebbe solo un tentativo di mettere in buona luce le attività di private equity, dove l'artista ha interessi finanziari personali.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.