NEWS   |   Metal / 23/01/2019

Marilyn Manson non teme il country e raggiunge sul palco a sorpresa Kris Kristofferson a Los Angeles – VIDEO

Marilyn Manson non teme il country e raggiunge sul palco a sorpresa Kris Kristofferson a Los Angeles – VIDEO

Domenica scorsa il cantante country Kris Kristofferson e la sua band, gli Strangers, si sono esibiti all’Ace Hotel di Los Angeles. Difficilmente, quando l’altro figlio del country Shooter Jennings ha raggiunto sul palco la formazione, ci si sarebbe aspettati di vedere nell’hotel della città californiana anche il Reverendo, che ha invece fatto capolino unendosi, giacca elegante, alla band per l’esecuzione di “Why Me?”, parte dell’album di Kristofferson del 1972 “Jesus Was a Capricorn”. Marilyn Manson ha poi condiviso sul suo profilo Instagram un’immagine di sé insieme al musicista country, commentando: “Un onore essere invitato sul palco dal vero A Star Is Born. La leggenda Kris Kristofferson.

La voce di “Sweet Dreams” fa riferimento alla pellicola diretta da Frank Pierson, resa in italiano con “È nata una stella”, uscita nel 1976 come secondo remake dell’originale, datato 1937, e interpretato da Kristofferson, nei panni del cantante rock John Howard, accompagnato da Barbra Streisand per la protagonista femminile. Il terzo "A Star Is Born", debutto alla regia di Bradley Cooper, risale allo scorso anno e vede Lady Gaga nei panni della giovane Ally Campana.

Potete vedere la performance qui:

Brian Warner ha dato alle stampe nel 2017 il suo ultimo album in studio, “Heaven Upside Down”, uscito a due anni di distanza dal precedente “The Pale Emperor”. L’attività dal vivo di quest’anno del Reverendo non è particolarmente vivace: al momento l’unico appuntamento in calendario è quello dell’edizione 2018 del Rock USA Festival prevista per il 18 luglio a Oshkosh, Wisconsin.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi