Addio al cineasta Jonas Mekas: aveva filmato il Bed-In di Montréal di John Lennon & Yoko Ono - VIDEO

È venuto a mancare, all’età di 96 anni, il regista lituano, naturalizzato statunitense, Jonas Mekas, molto attivo sulla scena artistica newyorkese degli anni Sessanta e Settanta. A riferire la notizia è l’agenzia di stampa internazionale, con sede negli States, Associated Press. L’Anthology Film Archives da lui fondata nel ’70 ha dedicato a Mekas, sul suo profilo Instagram, queste parole: “Cari amici, Jonas si è spento lentamente e in pace questa mattina presto. Era a casa con la sua famiglia. Sentiremo molto la sua mancanza ma la sua luce continua a brillare”.

Mekas, nato in Lituania nel 1922, è arrivato stabilmente negli Stati Uniti nel 1949, come rifugiato, dai campi profughi tedeschi di Wiesbaden e Kassel. Nella Grande Mela il regista, che nel 1954 ha fondato con suo fratello il magazine Film Culture, ha stretto amicizia con personaggi quali Allen Ginsberg, John Cage e La Monte Young e ha girato centinaia di film e video, lasciando la sua impronta anche in ambito musicale. Il cineasta ha infatti realizzato, nel 1964, la prima manciata di riprese dedicata ai Velvet Underground e, nel 1969, è stato scelto da John Lennon e Yoko Ono per riprendere il loro “Bed-In” di Montréal. Mekas, noto tra gli appassionati di cinema come “il padrino del cinema d’avanguardia”, ha collaborato anche con artisti come, tra gli altri, Patti Smith, i Sonic Youth e Andy Warhol.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.