NEWS   |   Pop/Rock / 21/01/2019

Ozzy Osbourne: un pipistrello di peluche per ricordare una delle pagine più disgustose della storia del rock

Ozzy Osbourne: un pipistrello di peluche per ricordare una delle pagine più disgustose della storia del rock

L'episodio è noto: la sera del 20 gennaio 1982, nel bel mezzo di un concerto dei Black Sabbath al Veterans Memorial Auditorium di Des Moines, nello Iowa, Ozzy Osbourne raccolse un pipistrello lanciato dalla folla sotto il palco e gli staccò la testa con un morso, credendolo finto.

Per celebrare una delle pagine più disgustose della sua storia - e della storia del rock più in generale - ora il Principe delle Tenebre mette in vendita un peluche di pipistrello... con la testa staccabile dal resto del corpo.

"Oggi è il 37esimo anniversario di quando ho staccato la testa a un pipistrello! Festeggiate con questo peluche commemorativo con la testa staccabile", ha scritto Osbourne sui social. Il peluche, disponibile nella sezione merchandising del sito web ufficiale del frontman di Black Sabbath, costa 40 dollari, circa 35 euro.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi