NEWS   |   Pop/Rock / 16/01/2019

Keith Richards, esce una edizione 'deluxe' del suo esordio solista 'Talk is Cheap'. Ascolta l'inedito 'My Babe'

Keith Richards, esce una edizione 'deluxe' del suo esordio solista 'Talk is Cheap'. Ascolta l'inedito 'My Babe'

Il prossimo 29 marzo verrà pubblicata una ‘deluxe edition’, che conterà l’aggiunta di sei brani inediti, di “Talk is Cheap”, l’album che segnò, nel 1988, il debutto solista del chitarrista dei Rolling Stones Keith Richards.

Oltre all'album originale, come riporta Amazon, rimasterizzato, vi sarà un LP di materiale bonus che include, tra gli altri brani, l'inedito "My Babe": un singolo da 7 pollici di “Take It So Hard" con “I Could Have Stood You Up" come lato B; il 7" "Make No Mistake"/"It Means a Lot"; un libro con copertina rigida di 80 pagine che include un saggio del giornalista musicale Anthony DeCurtis con nuovi commenti di Keith Richards, in più materiale raro e inedito tratto dagli archivi personali del chitarrista; due fogli di testo, due poster e altri 'gadget'. Il prezzo di listino è di 174,98 dollari.

“Talk is Cheap” venne in circa 10 giorni in uno studio di Montreal con l’ausilio di una formazione di musicisti, abituali collaboratori di Richards, chiamata X-Pensive Winos che includeva il batterista Steve Jordan, il chitarrista Waddy Wachtel, il bassista Charley Drayton e il tastierista Ivan Neville.

Disse all’epoca Keith Richards: "Ho scoperto che posso, se devo, vivere senza i Rolling Stones. E il mio unico lavoro non è cercare disperatamente di tenere unita una band che forse ha bisogno di una pausa". Al tempo dell’uscita di “Talk is Cheap”, come si intuisce, i rapporti tra Richards e Mick Jagger si erano alquanto deteriorati.

Alle canzoni extra - "My Babe", "Slim", "Big Town Playboy" e "Mark on Me", tra le altre - partecipano l’ex Rolling Stones Mick Taylor, Bootsy Collins e Johnnie Johnson.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi