NEWS   |   Metal / 11/01/2019

Corey Taylor (Slipknot, Stone Sour) racconta la sua dipendenza dai social media

Corey Taylor (Slipknot, Stone Sour) racconta la sua dipendenza dai social media

Il frontman della formazione mascherata statunitense si prepara a dare alle stampe un nuovo libro, il quinto della sua carriera, dopo “America 51”, uscito lo scorso anno. Della prossima pubblicazione Corey Taylor ha parlato nel corso di un’intervista della serie, pubblicata su SoundCloud a puntate, Let There Be Talk, svelando che il libro tratterà delle nuove forme di dipendenza e, nello specifico, di quella legata al cosiddetto “black mirror”. “C’è un’esplosione della dipendenza ora ed è una delle cose su cui sto lavorando nel mio nuovo libro”, ha spiegato Taylor. Proseguendo: “C’è una correlazione tra questo e i social media, tutta la merda che è stata messa in moto dai social media, lo stesso tipo di grilletto della dopamina. È impulso, gratificazione, impulso, gratificazione. È semplicemente un ciclo che si ripete”. La voce di Slipknot e Stone Sour è entrata poi nel dettaglio della sua esperienza:

Ero dipendente [dai social media]. Mi ero appena separato e sono finito in un tunnel folle perché ero davvero depresso, ero davvero infelice cazzo. Ero appena passato attraverso l’inferno. Perché sei un ragazzo single, esci, reciti la tua parte, fai qualsiasi cosa. Ora hai tutta questa merda a portata della punta delle dita. Per qualcuno dipendente, era una cosa fuori di testa cazzo.

E ancora:

Instagram, Twitter… Mi ci è voluto un po’ per uscirne. Per almeno tre mesi pieni, era tutto quello che facevo, ignorando i miei doveri e tutto. L’unico momento in cui davvero mi allontanavo da loro era quando stavo con i miei figli. Poi l’impulso sarebbe tornato e io mi chiedevo ‘Che succede? Mi ci è voluto così tanto per domare questo impulso… Se potessi liberarmene del tutto lo farei.

Quest’anno Corey Taylor e compagni daranno alle stampe, stando a quanto dichiarato dalla formazione, la loro nuova prova di studio, attesa per la metà del 2019. La band, che il prossimo 27 giugno si esibirà a Bologna, ne ha già fatta ascoltare un’anticipazione.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi