NEWS   |   Industria / 11/01/2019

La Liberty Media sta acquistando CAA?

La Liberty Media sta acquistando CAA?

L'acquisizione di Pandora da parte di Liberty, controllata da Sirius XM, per 3.5 miliardi di dollari è prevista per la fine di marzo, mentre la stessa Liberty è stata collegata come possibile acquirente di una partecipazione in Universal Music Group da 33 miliardi di dollari.

Ora, come riporta Music Business Worldwide, un'altra istituzione dell'industria musicale è collegata alla Liberty, la Creative Artists Agency (CAA).

Secondo un report del Financial Times, Liberty è ‘in trattativa’ per acquisire una partecipazione in CAA, che rappresenta i live di artisti che vanno da Lady Gaga ad Ariana Grande, Bob Dylan, Carrie Underwood, Ed Sheeran e Kanye West. La CAA rappresenta anche una moltitudine di campioni nel mondo dello sport. Un'industria che Liberty conosce bene in qualità di proprietaria della Formula Uno.

Gli attuali azionisti della CAA con sede a Los Angeles comprendono anche la TPG, investitrice in Spotify, che detiene il 60% dell'agenzia. Gli azionisti di minoranza in CAA comprendono la Temasek, con sede a Singapore, che è in SoundCloud, oltre alla cinese CMC Capital Partners.

Quando TPG ha aumentato la propria partecipazione in CAA nel 2014 in un affare da 225 milioni di dollati, la società è stata valutata per oltre 1 miliardo di dollari. La CAA e la Liberty Media hanno rifiutato di commentare queste voci.

Il Financial Times riferisce che Liberty probabilmente vorrebbe acquisire una ‘partecipazione sostanziale’ in CAA, sebbene abbia citato fonti informate sulla trattativa che hanno affermato che non era certo il raggiungimento di un accordo.

Liberty Media è gestito dall'amministratore delegato Greg Maffei e dal presidente John Malone. Maffei è anche presidente di SiriusXM, Live Nation e TripAdvisor.