NEWS   |   R'n'B / hip hop / 08/01/2019

Chicago, la rapper Cupcakke ricoverata dopo l'annuncio di suicidio sui social

Chicago, la rapper Cupcakke ricoverata dopo l'annuncio di suicidio sui social

La ventunenne rapper di Chicago Cupcakke, all'anagrafe Elizabeth Eden Harris, è stata ricoverata presso un ospedale della città del Michigan dopo aver annunciato sui propri canali social ufficiali l'intenzione di togliersi la vita: la cantante ha prima postato sul proprio account Twitter il messaggio "sto per suicidarmi", poi ha rilanciato lo stesso tweet sul proprio canale Instagram, corredandolo con la didascalia "Grazie per tutto ciò che avete fatto per me: l'ho molto apprezzato".

A dare l'allarme è stato il comico e cantante Elijah Daniel, che spaventato dal messaggio dell'amica e collega si è messo in contatto con la famiglia e gli amici della Harris: avvisate dalle conoscenze dell'artista, le autorità cittadine si sono recate presso l'abitazione della rapper, mettendola in salvo.

"La polizia non ha fornito altri dettagli", ha fatto sapere Daniel per mezzo del proprio account Twitter ufficiale: "Ha confermato che Elizabeth sta bene e che si trova in ospedale".

Vicinanza a Cupcakke è stata espressa anche da Charli XCX:

"Sei grande. La gente crede in te", si legge nel messagio di solidarietà inviato dalla cantante alla collega in difficoltà: "La gente vuole sentire ogni parola che hai da dire. La gente è ispirata da te. Hai insegnato a me e a tanti altri molto su come essere sé stessi (...) Il mondo non sarebbe lo stesso senza di te. Ti amiamo tutti molto. Sii forte, e abbi fiducia nella tua famiglia e nei tuoi amici. Sei una persona bellissima e speciale e semplicemente non possiamo permetterci di perderti".