NEWS   |   Gossip / 08/01/2019

Non è vero che Robbie Williams si vestiva da Robert Plant per prendere in giro Jimmy Page e neppure...

Non è vero che Robbie Williams si vestiva da Robert Plant per prendere in giro Jimmy Page e neppure...

Poco prima dello scorso Natale è giunta a conclusione la diatriba trascinatasi per quattro anni tra i vicini di casa Robbie Williams e Jimmy Page relativa ai lavori di ristrutturazione richiesti dall’ex Take That osteggiati dal chitarrista dei Led Zeppelin. Il consiglio di zona del quartiere di Londra dove i due vivono ha accolto la richiesta di Williams, dando così il via ai lavori.

In questi quattro anni i due musicisti non hanno mancato di punzecchiarsi l’uno con l’altro. Una delle ultime voci alimentate dal dissidio voleva che Robbie Williams, quando Jimmy Page era in casa, per schernirlo, si infilasse un cuscino sotto la camicia e si calasse in testa una parrucca bionda per imitare il vocalist degli Zeppelin Robert Plant.

Sempre per infastidire Page si racconta che Williams suonasse a tutto volume dischi di Black Sabbath, Pink Floyd e Deep Purple.

Ad archiviare queste ‘storielle’ come puro pettegolezzo è una fonte vicina a Jimmy Page che ha dichiarato a LedZepNews che Page non è stato schernito dal suo vicino di casa.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi