Slipknot, il sogno nel cassetto di Corey Taylor: ‘Un album di dark jazz dal vivo’

Slipknot, il sogno nel cassetto di Corey Taylor: ‘Un album di dark jazz dal vivo’

Non è del tutto chiaro se Corey Taylor e compagni ce lo faranno ascoltare già nel prossimo album – anche se sembrerebbe proprio di no -, ma il frontman degli Slipknot ha tutte le intenzioni di dedicarsi, prima o poi, a quello che ha definito “dark jazz”. Intervistato da RadioVegas.Rocks, stando a quanto riferito da Blabbermouth, Taylor ha spiegato: “I miei interessi al di fuori del metal e dell’hard rock sarebbero più del tipo di vibrazione del cantante/autore, come gli Squeeze o qualcosa del genere. Oppure – e sto davvero pensando di fare qualcosa di questo tipo – mettere insieme un quartetto o un quintetto e fare un album jazz, tipo un album di dark jazz e registrarlo dal vivo in una stanza. Non venderebbe un cazzo – sarebbe davvero solo per la mia collezione personale. Perché amo il jazz. Un sacco di persone non lo capiscono, io ascolto un sacco di jazz degli anni Quaranta e Cinquanta”. Quanto detto dal musicista statunitense, che guida anche gli Stone Sour, è nato come risposta alla domanda se si sarebbe mai in qualche forma occupato di musica country: “Anche se vengo dall’Iowa no cazzo!” – ha replicato l’artista – “Assolutamente no”.

Rilanciando dunque sul jazz, Taylor ha proseguito: “Ci sono queste cose tormentate che farebbe Billie Holiday, le cose più vecchie che farebbe Charlie Parker, quando era davvero fuori di testa… Quelle sono le cose alle quali andrei più vicino. E ho, per la verità, delle versioni jazz di alcune delle mie canzoni che vorrei provare. Probabilmente qualcosa come ‘Prosthetics’ degli Slipknot penso che sarebbe davvero, davvero fico. E poi ‘Bother’ degli Stone Sour. Ho una versione jazz molto bella di ‘Bother’ che potrebbe essere davvero interessante”.

Al momento, nell’ultimo brano condiviso dalla formazione mascherata statunitense, pubblicato lo scorso mese di ottobre, di jazz non se ne sente. Il pezzo, intitolato “All Out Life”, entrerà a far parte del prossimo disco che Taylor e compagni consegneranno al mercato, in uscita intorno alla metà del 2019, a cinque anni di distanza dal precedente “.5: The Gray Chapter”. Per promuovere l’album gli Slipknot porteranno avanti un tour internazionale che farà tappa anche in Italia per un’unica data al Bologna Sonic Park il prossimo 27 giugno.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.