Korn, nuovo album: Jonathan Davis sta registrando le voci

Korn, nuovo album: Jonathan Davis sta registrando le voci

Procedono come da programma i lavori al nuovo album di inediti in studio dei Korn, ideale seguito di "The Serenity of Suffering" del 2016: le session di registrazione del disco - che secondo il chitarrista della formazione californiana Brian Welch potrebbe uscire già entro la fine del 2019 - sarebbero già in fase decisamente avanzata. Al lavoro in sala di ripresa, in questi giorni, c'è il cantante del gruppo di "Got the Life", Jonathan Davis, che nel 2018 è stato impegnato a promuovere il suo album di debutto da solista, "Black Labyrinth": a farlo sapere è stato lo stesso artista per mezzo di un post pubblicato sul proprio canale Instagram ufficiale.

"Vorrei ringraziarvi tutti per le parole che mi avete rivolto negli ultimi due mesi, che - per quello che ho passato - non sono stati facili", ha spiegato il cantante, che solo scorso mese di agosto ha perso la moglie, Deven Davis: "Mi avete aiutato a rendere il dolore sopportabile. Per ringraziarvi vi prometto che darò tutto me stesso in questo incredibile nuovo disco dei Korn, che ci farà guarire tutti insieme".

A sovraintendere le session di realizzazione della nuova fatica in studio della band americana è stato chiamato il produttore John Feldmann: in cabina di regia è stato chiamato anche Nick Raskulinecz, veterano delle sale di ripresa in passato già al lavoro con - tra gli altri - Velvet Revolver, Deftones, Marilyn Manson, Rush e Mastodon. Il batterista dei Blink-182 Travis Barker è stato coinvolto nella registrazione di alcuni demo di brani destinati alla lavorazione del disco: non è dato sapere, al momento, se l'artista curerà l'esecuzione anche della parti strumentali definitive.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.