Black Sabbath: Tony Iommi ha remixato l'album (poco riuscito) del 1995 "Forbidden"

Black Sabbath: Tony Iommi ha remixato l'album (poco riuscito) del 1995 "Forbidden"

Tra i capitoli meno gloriosi della carriera dei Black Sabbath figura senza dubbio l’album del 1995, il penultimo pubblicato dalla formazione inglese, “Forbidden”. Ne è consapevole anche il chitarrista della band, Tony Iommi, per questo motivo ci ha rimesso mano per migliorarne il suono.

I Black Sabbath che incisero oltre venti anni fa “Forbidden” erano formati, oltre che da Iommi, dal cantante Tony Martin, dal bassista Neil Murray, dal batterista Cozy Powell e dal tastierista Geoff Nicholls. L’album venne prodotto dal chitarrista dei Body Count Earl C e vedeva la collaborazione di Ice-T nella canzone “The Illusion of Power”.

In un video pubblicato sul proprio account Facebook Tony Iommi riconosce che il disco mostrava il fianco a qualche difetto.

Dice il musicista:

"Ciao a tutti. È Natale. Io ho avuto un grande Natale e spero così per voi. È stato molto divertente. Ed è stato anche un buon anno, mi è piaciuto rimanere a casa e fare altre cose, oltre alla musica. L'anno prossimo uscirà l'album “Forbidden”, che io e Mike Exeter stiamo remixando. E’ stato interessante lavorarci sopra per cercare di ottenere un suono migliore. Come dovrebbe essere. So che Cozy non è mai stato contento del suono della sua batteria e nessuno di noi è stato mai davvero soddisfatto del suono di quell'album. Quindi, mi auguro che ora possa suonare meglio."

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Paranoid, Il capolavoro dei Black Sabbath
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.