Vasco Rossi suona Battisti: sui social la sua 'Supermarket' (vent'anni dopo) - VIDEO

Vasco Rossi suona Battisti: sui social la sua 'Supermarket' (vent'anni dopo) - VIDEO

Vasco Rossi non ha mai nascosto il debito artistico che ha nei confronti di Battisti. Lo ha sottolineato più volte: "Devo molto a Battisti, ma forse dovrei dire a Battisti e Mogol. Se non ci fossero stati Battisti, De André, De Gregori e Bennato, non ci sarei io", disse nell'autunno del 1998, in occasione della sua ospitata al Premio Tenco, dove venne premiato per "Canzoni per me" (il disco si aggiudicò la targa come album dell'anno).

In quell'occasione, sul palco del Teatro Ariston di Sanremo - lo stesso dove qualche anno prima le giurie del Festival avevano bocciato le sue "Vado al massimo" e "Vita spericolata" - propose una chicca: la sua versione di una canzone di Battisti-Mogol. Non un classico come - solo per fare qualche esempio - "Emozioni", "Un'avventura", "Mi ritorni in mente", "La canzone del sole" o "Il mio canto libero", ma una di quelle canzoni che lo stesso .rocker di Zocca definì "minori": "Supermarket" (dall'album "Amore e non amore" del 1971). A proposito della scelta, Vasco spiegò: "Non è un omaggio, è una provocazione, una canzone che negli anni Settanta gli intellettuali ritenevano un po' stupida, si faceva di nascosto. C'era questa divisione assurda, e io soffrivo perché ero appassionato di Battisti, e lo definivano di destra solo perché non era impegnato, ma i suoi erano capolavori".

Il rocker tornò a suonare la sua versione di "Supermarket", in acustico, qualche anno dopo: lo fece in occasione del "Tour Europe indoor" del 2009, che segnò il suo ritorno ai palazzetti dopo diversi anni di concerti negli stadi. Ora, Vasco ripropone il suo omaggio a Battisti. Ma stavolta lo fa sui social: nel bel mezzo dei preparativi per il tour negli stadi del 2019 , il cantautore imbraccia la chitarra, una Gretsch, e si fa riprendere mentre suona "Supermarket". "Una canzone per la fine dell'anno! Supermarket...tte", ha scritto nel post che accompagna il video sui social. Chissà che non la inserisca a sorpresa nella scaletta dei nuovi concerti...

"Supermarket" non è l'unica canzone di Battisti di cui Vasco, nel corso della sua carriera, ha proposto una sua versione: nel 1996 suonò dal vivo "Il tempo di morire" (una registrazione dal vivo finì nella raccolta "Tracks 2 - Inediti e rarità", uscito nel 2009), mentre nel 2007 incise una sua versione di "La compagnia" per l'Ep "Basta poco" (si trattò, in questo caso, di una cover di una cover, in quanto la versione di Battisti era una reinterpretazione dell'originale cantata da Marisa Sannia).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.