Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 29/12/2018

Kiss, Gene Simmons non esclude un futuro con una nuova formazione (senza alcuni dei membri storici)

Kiss, Gene Simmons non esclude un futuro con una nuova formazione (senza alcuni dei membri storici)

E se una volta concluso il tour "The end of the road", la serie di concerti con i quali hanno deciso di salutare per l'ultima volta il pubblico, i Kiss tornassero a suonare di nuovo insieme, con una nuova formazione senza alcuni dei membri storici? Insomma, nella storia del rock è già successo più volte che una band di fatto sciolta sia poi tornata ad esibirsi dal vivo con nuove formazioni: vedi i Queen (che hanno accolto nel gruppo Adam Lambert), ad esempio, oppure i Guns N' Roses. Una sorte del genere potrebbe riguardare anche i Kiss? Gene Simmons al momento non se la sente di escludere questa possibilità.

In una recente intervista il bassista della band di "I was made for lovin' you" ha fatto sapere che non lo sorprenderebbe poi così tanto la notizia di una futura reunion dei Kiss, ma senza alcuni dei membri storici:

"Abbiamo avuto dieci diverse formazioni. Gli AC/DC ne hanno avute una ventina. E ci sono band, oggi, che fanno cose diverse con cantanti e chitarristi diversi. Ci sono musicisti migliori, soprattutto jazz, che non saranno mai in grado di guadagnare quanto guadagnano musicisti meno talentuosi ma con più carisma".

Il tour "The end of the road" partirà il prossimo 31 gennaio da Vancouver, in Canada. Fino ad aprile 2019 i Kiss saranno impegnati negli States, dunque tra maggio e luglio si esibiranno in giro per l'Europa (arriveranno anche in Italia). La tournée tornerà poi negli Stati Uniti, salvo poi chiudere in Australia e Nuova Zelanda a dicembre.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi