NEWS   |   Metal / 28/12/2018

Lars Ulrich (Metallica): 'I migliori del 2018? Gli Arctic Monkeys'

Lars Ulrich (Metallica): 'I migliori del 2018? Gli Arctic Monkeys'

Non ha dubbi il batterista dei giganti californiani del heavy Lars Ulrich: secondo il cuore ritmico dei Metallica la migliore realtà rock del 2018 sono stati gli Arctic Monkeys. A rivelarlo è stato lo stesso musicista - classe 1963, nato a Gentofte, in Danimarca - nel corso di un'intervista rilasciata all'edizione americana di Maxim.

"Quando sto facendo qualcosa o sto guidando, ascolto gli Arctic Monkeys il più possibile", ha confessato Ulrich: "Il loro ultimo album uscito a maggio [Tranquility Base Hotel & Casino] è incredibile. Ti fa venire voglia di riascoltare tutto il loro catalogo, perché ogni loro disco è molto diverso dall'altro. Puoi tornare indietro e riascoltare il loro prima disco e innamorarti di loro per ragioni diverse rispetto a quelle che ti hanno conquistato otto o cinque anni fa. Se dovessero chiedermi un parere sulla musica nel 2018, direi che il perno dell'intera scena sono stati senza dubbio gli Arctic Monkeys".

Non è la prima volta che il batterista dei Metallica si spende in favore della band guidata da Alex Turner. Già nel 2012, quando il gruppo di Sheffield fu invitato da James Hetfield e compagni a partecipare al festival Orion Music + More, Ulrich disse: "Averli nel cartellone è una cosa grandiosa: credo siano un gruppo metal scambiato per una band indie". Nel 2015 il batterista rincarò la dose, esprimendosi in termini molto lusinghieri riguardo "R U Mine?", brano degli Arctic Monkeys originariamente inserito in "AM" del 2013: "L'avrò ascoltata nove milioni di volte, i miei figli ci sono impazziti, cazzo".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi