NEWS   |   Pop/Rock / 08/04/2019

Steve Howe compie 72 anni: dieci canzoni dal suo repertorio solista (1 / 11)

Steve Howe compie 72 anni: dieci canzoni dal suo repertorio solista

Conosciuto ai più come membro del gruppo rock progressivo Yes, in cui figura anche come autore o coautore di molti dei brani più celebri, è anche fra i fondatori del gruppo musicale Asia. Ha al suo attivo una discografia solista piuttosto ampia, oltre a innumerevoli collaborazioni in opere di altri artisti, da Lou Reed ai Queen (con cui realizzerà “Innuendo” nel 1991). Entra stabilmente negli Yes nel 1970 apportando il suo stile personale che sarà tangibile nel disco “The Yes Album” , dove è coautore della maggior parte dei brani. Cinque anni dopo, nel 1975, realizza il suo primo disco solista intitolato “Beginnings”. Nei primi anni ’80 gli Yes vivono un periodo di crisi a seguito di numerosi defezioni e Steve Howe intensifica le sue collaborazioni con i maggiori artisti rock del periodo. Fonda nel ‘82 gli Asia, un supergruppo composto da reduci delle più importanti band progressive degli anni ‘70 (John Wetton dei King Crimson, Geoff Downes dei Buggles, Carl Palmer degli Emerson, Lake & Palmer). Quattro anni più tardi fonda gli GTR in compagnia del ex Genesis Steve Hackett. La sua carriera solista vede una forte impennata negli anni ’90: realizza sette dischi tra il 1991 e il 1999. Negli anni 2000 saranno undici gli album in studio, con l’ultimo lavoro realizzato nel 2016 e intitolato “Homebrew 6”. E’ considerato tra i migliori chitarristi viventi del progressive rock.