Lemmy dei Motorhead difende la sua collezione di cimeli nazisti

Lemmy dei Motorhead difende la sua collezione di cimeli nazisti
Souvenir un po' lugubri? Non per Lemmy, che ha difeso la sua collezione di cimeli nazisti, elogiato Goering (uno dei generali del Fuhrer), ma anche condannato senza appello Hitler. Il leader dei Motorhead, che alla fine del prossimo dicembre compirà 60 anni, non vede nulla di male nell'accumulare testimonianze della seconda guerra mondiale, che tiene con riguardo nel suo bilocale a poca distanza dalla Sunset Strip di Los Angeles. "Sono nato nel '45, l'anno in cui la guerra finì", ha riferito il rocker all'agenzia Reuters. "Per me non è storia antica, e non vedo le cose come 'i buoni americani ed inglesi' e 'i cattivi tedeschi'. Comunque Hermann Goering è l'unico che ammiro. Il suo suicidio a Norimberga fu fantastico. Hitler invece era un bastardo". Il pezzo più pregiato della collezione di Ian Kilmister è un pugnale della Luftwaffe (l'aviazione tedesca), che ha un valore di circa 9000 euro.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.