Ozzy Osbourne: 'Non sto dando l'addio ai concerti. Ma...'

Ozzy Osbourne: 'Non sto dando l'addio ai concerti. Ma...'

Benché la sua più recente sortita dal vivo - che il prossimo primo marzo passerà anche dall'Italia, a Bologna - sia stata battezzata "No More Tours 2" e venduta come il suo "addio alle scene dal vivo", il già frontman dei Black Sabbath, che in passato era stato piuttosto franco sul suo (presunto) status di prepensionato, è tornato a ribadire - nel corso di un'intervista al Pasadena Star-News - di non aver intenzione di ritirarsi dai palchi, ma, più semplicemente, di voler "rallentare i ritmi".

"La gente è stata tratta in errore", ha chiarito Ozzy Osbourne: "Il tour avrebbero dovuto chiamarlo 'Slowing Down Tour'. Quello che faccio oggi non è uscire di casa il primo di gennaio e tornarci il 31 dicembre. Sto ancora facendo dei tour, ma non così lunghi come quelli che ho fatto negli ultimi cinquant'anni. Voglio dire: ho dei nipoti, ho settant'anni, e non voglio essere trovato morto in una camera d'albergo da qualche parte. Darò alla mia attività dal vivo un ritmo più rilassato, farò qualche concerto a Las Vegas, ma non smetterò mai. Il mio stile di vita è sempre dipeso esclusivamente dal fatto che c'è gente che vuole sentirmi cantare, e finché ci sarà gente che vuole sentirmi cantare, io ci sarò".

Il cantante, che lo scorso mese di ottobre è stato costretto a cancellare diverse date del proprio tour USA a causa di un'infezione da staffilococco aureo - rimediata, stando al racconto del diretto interessato, nel corso di una seduta di manicure, sarà premiato con un Grammy alla carriera in occasione della prossima "music's biggest night", in programma allo Staples Center di Los Angeles, in California, il prossimo 10 febbraio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
19 nov
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.