NEWS   |   Pop/Rock / 19/12/2018

Festival di Glastonbury 2019, Kylie Minogue confermata come primo headliner

Festival di Glastonbury 2019, Kylie Minogue confermata come primo headliner

Gli organizzatori del festival di Glastonbury, "padre" di tutti i grandi raduni musicali all'aperto del Vecchio Continente la cui prossima edizione - già sold out - avrà luogo come da tradizione a Pilton, nel Regno Unito, tra il 26 e 30 giugno, ha confermato Kylie Minogue come primo headliner del 2019: la popstar australiana salirà sul Pyramid Stage, il palco più importante della rassegna, nella serata di sabato 30 giugno.

"Sono molto elettrizzata nel sapere di occupare lo 'slot delle leggende' al festival di Glastonbury la sera di sabato 30 giugno", ha commentato l'artista su Twitter: "Sono passati quattordici anni da quella che avrebbe dovuto essere la mia prima apparizione al festival, e da allora sono successe tante cose. Non vedo l'ora di vedervi tutti là per condividere con voi uno spettacolo speciale".

La cantante fu ingaggiata come headliner dagli organizzatori di Glastonbury la prima volta nel 2005: la Minogue fu costretta a cancellare la propria partecipazione alla manifestazione in seguito alla diagnosi di cancro al seno che la costrinse a interrompere ogni attività professionale per sottoporsi alle cure prescrittele dai medici. "Sono molto dispiaciuta dall'aver deluso i miei fan", commentò all'epoca la Minogue: "Tuttavia spero che tutto vada per i verso giusto, e di rivedervi presto".

Al momento non sono stati rivelati gli altri nomi di spicco chiamati a chiudere le serate della prossima edizione del festival: voci di corridoio riferite dal New Musical Express darebbero come papabili headliner del prossimo Glastonbury - tra gli altri - Paul McCartney, Cure, Lana Del Rey e Arctic Monkeys.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi