Tekashi 6ix9ine, nuovi guai giudiziari in arrivo

Tekashi 6ix9ine, nuovi guai giudiziari in arrivo

Non pare esserci pace Tekashi 6ix9ine, astro nascente della trap a stelle e strisce costretto dalle vicende giudiziarie che lo stanno vedendo - suo malgrado - protagonista dallo scorso mese di novembre a cancellare un tour in Europa che avrebbe toccato anche l'Italia: secondo quanto riferito da TMZ a carico del rapper di New York sarebbe stata aperta un'altra indagine.

Più precisamente, le autorità federali avrebbero riaperto il fascicolo riguardante una sparatoria - risalente allo scorso mese di giugno - nella quale rimase coinvolto, per fortuna senza conseguenze, il rapper e produttore Chief Keef: Tekashi, all'epoca, non risultò fisicamente presente sul posto, ma alcuni suoi messaggi postati sui propri canali social - specie se riletti alla luce di quanto scoperto dalle indagini aperte da un mese a questa parte a suo carico - dove tra i due era in corso da qualche tempo un feud in piena regola, avrebbero convinto gli inquirenti a riaprire il caso alla ricerca di un nuovo filone di indagine.

Al momento, né il procuratore distrettuale di New York né la polizia della Grande Mela hanno commentato ufficialmente l'indiscrezione.

Nel caso alle autorità dovessero risultare riscontri di un legale tra gli aggressori di Chief Keef e Tekashi 6ix9ine, nei confronti del rapper potrebbe essere spiccato un altro capo di imputazioni, che andrebbero ad aggiungersi a quelli - già gravi - che lo vedono imputato per associazione a delinquere e traffico di armi da fuoco.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.