INRI, l'etichetta indipendente torinese, ora comunicherà le novità via WhatsApp

INRI, l'etichetta indipendente torinese, ora comunicherà le novità via WhatsApp

INRI, l'etichetta discografica indipendente nata a Torino che negli anni ha lanciato - tra gli altri - Levante, Dardust, Bianco e Ex Otago, ha lanciato un canale broadcasting su WhatsApp (e in parallelo su Telegram) per comunicare tramite il popolare servizio di messaggistica tutte le sue novità: si tratta di una chat sempre attiva alla quale è possibile accedere semplicemente registrandosi al link http://bit.ly/INRIWhatsApp e scegliere tra le categorie INRI news o INRI life. La prima, di taglio più giornalistico e istituzionale, consentirà agli utenti di essere sempre al passo con le uscite e gli annunci. La seconda, invece, permetterà ai fan di essere più coinvolti nel mondo legato ai concerti e all'interazione diretta con gli artisti

Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.