Manuel Agnelli, il tour solista: "Dopo tre anni di TV, torno alla musica, cercando leggerezza": VIDEOINTERVISTA

Manuel Agnelli, il tour solista: "Dopo tre anni di TV, torno alla musica, cercando leggerezza": VIDEOINTERVISTA

La prima volta in tour da solista per Manuel Agnelli. Il frontman degli Afterhours: ha presentato  ‘An Evening with Manuel Agnelli’, in scena nei teatri italiano a partire da fine marzo. La band è in stand-by, ma il 25 gennaio arriva "Noi siamo Afterhours", CD/DVD dal concerto del Forum di Assago dello scorso aprile per il trentennale.

“Ho fatte diverse cose da solo in queste anni, ma è vero, è la prima volta che faccio un tour. E’ un cambiamento importante: è la voglia di tornare a fare musica con leggerezza, con intimità e senza una progettualità forte. Dopo tre anni di visibilità, di selfie con i bambini per strada, avevo voglia di tornare a occuparmi di musica in altro modo", ha spiegato Manuel oggi alla stampa, citando implicitamente la fine della sua esperienza ad X Factor.

L’impianto dello spettacolo non sarà fisso, spiega Agnelli: comprenderà non solo versioni acustiche, ma versioni diverse e personalizzate, cover, brani strumentali e letture, assieme a Rodrigo D'Erasmo. “L’elemento di novità sarà lo storytelling. Io ho sempre avuto un rapporto asciutto con il pubblico, ma se c’è una cosa che mi ha dato l’esperienza televisiva è l’apertura. Tutto partirà dal racconto delle canzoni, da come sono state scritte, da com’ero io in quel periodo”. 

“L’abbiamo pensato come un incubatore in cui far succedere delle cose, prima di tuttto a noi, e poi al rapporto con il pubblico. Sarà una spettacolo dinamico, che si potrà cambiare di sera in sera”, aggiunge Rodrigo D’Erasmo. “Mi auguro che questo spettacolo mi dia la libertà di cui ho bisogno. Gli Afterhours possono fare cose diverse perché una base di pubblico davvero forte e solida: ne è la dimostrazione il fatto che si stiano vendendo biglietti senza che si sappia cosa c'è nello spettacolo". Possibile anche la presenza di ospiti, ma spiega Agnelli che non veranno annunciati: nel caso, verranno coinvolti all'ultimo momento.

"Ci sono diversi progetti in ballo quest'anno, e il disco dal vivo degli Afterhours  è uno di questi. Quello per i 30 anni stato un concerto celebrativo, ed un ottimo concerto in sé, con belle registrazioni audio e video. Un concerto che ci rappresenta: siamo contenti di pubblicarlo, anche se quando l'abbiamo filmato e ripreso lo abbiamo fatto più per dovere di cronaca, non ci credevamo più di tanto, perché questo genere di eventi non produce necessariamente buoni dischi dal vivo. La band è ferma sia per i miei impegni, sicuramente, ma gli Afterhours non si sciolgono e riprenderanno prima poi. Abbiamo fatto molte cose e dopo 30 anni  una pausa ci può stare". Agnelli poi racconta che è in trattativa per la seconda stagione di "Ossigeno", il suo programma di RaiTre. 

Su un possibile disco solista, glissa: "Ma io faccio già queste cose: X Factor e Ossigeno sono già di fatto progetti solisti. Quello che ho sempre cercato di fare con la musica è fare comunicazione e avere un linguaggio. Disco solista? Boh, perché no? Ma in questo momento non ci sono piani: sto scrivendo tantissimo con Rodrigo, soprattutto al piano e cose diverse da quelle che scriverei per la band. Ma non sappiamo che fine faranno questi pezzi".

Agnelli poi spiega la sua uscita dal talent: "Il discorso è molto complesso. Ad X Factor ho detto quello che dovevo dire e fatto quello che dovevo fare. La trasmissione ha due anime, quella della gara, dei giochi senza frontiere, e quella della ricerca di una credibilità musicale. Io sono stato chiamato per questa seconda dimensione: mi sono adattato alla televisione, ma mantenendo il mio ruolo di musicista e produttore. Volevo che i miei concorrenti crescessero musicalmente e professionalmente, che si preparassero per fare questo mestiere, oltre che il programma TV. Credo di esserci riuscito, perché i miei concorrenti fanno tutti questo mestiere, o lo faranno.  Volevo evitare di diventare il pupazzetto del giudice cattivo che schiacci il pulsante e dice la cattiveria o di diventare il cartonato di me stesso: questa è la ragione per cui ho deciso di lasciare il programma".

 Questa l'esibizione di Manuel Agnelli e Rodrigo D'Erasmo ai Rockol Awards nel gennaio 2017

Questo il calendario: è stata aggiunta una seconda data al Dal Verme a Milano il 14 aprile
30.03 ASSISI (Pg), Teatro Lyrick               
02.04 FIRENZE, Obihall         
03.04 MESTRE, Teatro Toniolo                                   
05.04 PESCARA, Teatro Massimo                   
06.04 TARANTO, Teatro Fusco                                   
08.04 CATANIA, Teatro Metropolitan                     
09.04 PALERMO, Teatro Golden                    
11.04 SENIGALLIA (An), Teatro La Fenice     
12.04 BOLOGNA, Auditorium Manzoni          
14/15.04 MILANO, Teatro Dal Verme                 
16.04 TORINO, Teatro Colosseo                   
18.04 ROMA, Auditorium Parco Della Musica / sala Sinopoli        
19.04 GENOVA, Teatro Della Tosse  

Dall'archivio di Rockol - racconta il primo tour solista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.