NEWS   |   Pop/Rock / 12/12/2018

Guns N'Roses e il tribute album di Marc Bolan, parla il produttore

Guns N'Roses e il tribute album di Marc Bolan, parla il produttore

Le voci che circolavano la scorsa settimana riguardo una registrazione dei Guns N 'Roses di una loro versione di "Children of the Revolution" dei T. Rex per un album di tributo alla band capitanata da Marc Bolan sono state smentite dal produttore del disco stesso.

La notizia era uscita da un tweet del podcast di Mitch Lafon, dove, in verità, si specificava che era solo una voce. Il produttore Hal Willner, per sgomberare il campo dalle falsità, ha chiarito la vicenda con Lafon.

Questo quanto scritto da Willner sulla pagina Facebook di Lafon: "Volevo solo chiarire le voci sulla cosa che hai scritto sui Guns N’Roses che hanno registrato “Children of the Revolution" per BMG e per il mio progetto su Bolan. Non sono sul disco. "Children of the Revolution" è fatta da Kesha con un'orchestra dal vivo.  Si dice che Axl Rose, senza i Guns N’Roses, abbia registrato quella canzone per un altro progetto su Bolan, ma non è roba nostra.”

Sull’album Willner ha aggiunto: "Il nostro progetto è terminato e la BMG lo pubblicherà a marzo o aprile. Si chiama “Angelheaded Hipster - Another Look at Marc Bolan”. Il titolo è tratto dal poema di Allen Ginsberg ‘Howl’. Alcuni degli artisti presenti sono Marc Almond, Nick Cave, Perry Farrell, Foo Fighters, Emily Haines, Joan Jett, Father John Misty, Todd Rundgren, Peaches, Bjorns, Nena e altri ancora, 27 brani su due CD, vinile e il resto... Quindi volevo solo darti delle informazioni reali... Oh, anche gli U2 e Elton John.”

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!