NEWS   |   Pop/Rock / 12/12/2018

Courtney Love: il suo ex manager non può avvicinarsi a meno di 100 metri da lei

Courtney Love: il suo ex manager non può avvicinarsi a meno di 100 metri da lei

Courtney Love ha ottenuto un ordine restrittivo temporaneo nei confronti del suo ex manager Sam Lutfi, dopo aver presentato dei documenti in tribunale nei quali si sosteneva che Lutfi l'aveva costantemente molestata.

La Love, come riporta l'NME, ha fornito documenti alla corte di Los Angeles affermando che Lutfi aveva molestato lei e la sua famiglia chiedendole insistentemente denaro in una serie di e-mail, sms e telefonate.

La Corte Suprema di Los Angeles ha concesso alla leader delle Hole l'ordine restrittivo temporaneo, che proibisce a Lutfi di contattare sia lei che sua figlia Frances Bean Cobain. A Lutfi è fatto divieto di avvicinarsi a meno di 100 metri da madre e figlia.

Ha dichiarato l'avvocato di Courtney Love Harold King:

"I Cobain sono grati per l'ordine anti-molestie emesso dalla Corte Suprema di Los Angeles contro Mr Lutfi, e per i poteri che fornisce alle forze dell'ordine per assicurare che Mr Lutfi metta fine a tutti i contatti con la famiglia."

Lutfi in precedenza fu il manager di Britney Spears e chiuse il suo rapporto in via extragiudiziale nel 2016 a seguito di una battaglia legale durata sette anni in cui sosteneva che la famiglia della Spears aveva danneggiato la sua reputazione criticando come gestiva i suoi affari prima di separarsi da lei nel 2009.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi