Tragedia di Ancona, altri due fermi: si indaga sulla banda

Tragedia di Ancona, altri due fermi: si indaga sulla banda

Arrivano nuovi sviluppi sulle indagini per la tragedia della discoteca di Corinaldo, in provincia di Ancona, nella quale hanno perso la vita sei persone. Oltre al ragazzo fermato dalle forze dell'ordine nella giornata di ieri, ora sono state fermate altre due persone.

A riferire la notizia sono alcune testate locali, tra cui il Resto del Carlino. L'accusa ipotizzata per i due fermi è quello di possesso di droga, la stessa mossa nei confronti del ragazzo fermato ieri (le forze dell'ordine gli avrebbero trovato della droga in casa). Quest'ultimo, però, è indagato anche per omicidio colposo preterintenzionale, dal momento che secondo alcune testimonianze sarebbe stato lui a spruzzare lo spray urticante, nascosto dal cappuccio, prima dell'esibizione di Sfera Ebbasta alla Lanterna Azzurra: il ragazzo, però, nega qualunque coinvolgimento e dice di non essere stato in quella discoteca nella notte tra venerdì e sabato.

Tra chi indaga sta prendendo piede l'ipotesi di una banda di giovani rapinatori: la procura di Ancona, sempre secondo quanto riferisce il Resto del Carlino, non crederebbe all'effetto dirompente di una sola bomboletta tanto da mandare in ospedale un centinaio di persone con sintomi di intossicazione.

Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.