X Factor, eliminati Martina e Leo. In finale Anastasio, Bowland, Naomi e Luna

X Factor, eliminati Martina e Leo. In finale Anastasio, Bowland, Naomi e Luna

 X Factor 12 si avvia verso la conclusione: si è appena svolta la semifinale del talent show, una puntata a doppia eliminazione. La prima esclusa, a sorpresa  è stata Martina Attili, che era una delle candidate alla vittoria finale. Il secondo eliminati è Leo Gassman, dopo il ballottaggio e il tilt con Luna.
La finale è prevista per giovedì 13 dicembre, dal Forum di Assago. Vi parteciperanno i concorrenti superstiti: i finalisti sono quindi Anastasio (squadra di Mara Maionchi), i Bowland (Lodo Guenzi), Luna (Manuel Agnelli) e Naomi (Fedez). A fine puntata, l'annuncio di Manuel Agnelli, arrabbiato per l'eliminazione di Martina: "Addio ad X Factor".

 

La puntata di questa sera ha visto due manche, entrambi dedicate alle cover - gli inediti torneranno in finale.
Nella prima manche, “My Song”, i concorrenti hanno presentato la loro scelta; nella seconda brani scelti dai giudici. Ospiti: Salmo e, finalmente, Lorenzo Licitra: del vincitore dell'edizione 2017 non si avevano notizie da tempo, mentre in trasmissione erano già passati i vincitori virtuali Maneskin (secondi l'anno scorso) e il terzo classificato Enrico Nigiotti. Con i concorrenti, Licitra ha cantato "A hard rain's a-gonna fall” di Bob Dylan su uno sfondo marino: una sorta di predica-versione gospel (davvero kitsch), per sottolineare il tema "Un mare da salvare”,  per via di una campagna contro l’inquinamento da plastica. 

Nella prima manche, il tema dell'acqua è tornato nella scenografia: i cantanti si sono esibiti ballando sull'acqua. Naomi si è cimentata in "Problem" di Ariana Grande, giocando a fare la rapper-cantante-virtuosa, come la settimana scorsa: una performance efficace. Leo Gassmann ha scelto "Dead in the water" di Noel Gallagher: si presente in versione cantautore, ma è una performance troppo scarna e banale. Luna ha cantato "Mica Van Gogh", rifacendo pari pari Caparezza: brava, ma didascalica. I Bowland hanno riletto Iron di Woodkid: sempre molto scenografici. Martina Attili ha intepretato "The climb" di Miley Cyrus: era incerta settimana scorsa quando ha cantato Bjork, ed è ancora incerta questa settimana -  con debolezze vocali evidenti, peccato. Anastasio ha rielaborato "La porta dello spavento supremo" di Franco Battiato, trasformandolo in una sorta di recitato alla "Minchia signor tenente" di Faletti. 
Martina è la prima concorrente eliminata: paga una performance davvero debole. Manuel Agnelli, il suo mentore, è visibilmente incazzato.

Nella seconda manche, decisamente più veloce e senza presentazioni, Luna si esibisce in "Can’t hold us" di Macklemore & Ryan Lewis: anche a questo giro, efficace. I Bowland cantano "Amandoti" dei CCCP in versione iper minimale: notevole. Anastasio ha quindi riletto in "Clint eastwood" dei Gorillaz, ma sembra un'altra canzone, di cui rimane solo il ritornello. Naomi continua i suoi virtuosismi in un mashup di "Rap god" di Eminem con "Beautiful" di Cristina Aguilera. Leo Gassman si cimenta con "Com’è profondo il mare" di Lucio Dalla, con enfasi e trasporto - troppo, decisamente. Al ballottaggio vanno Leo e Luna, i giudici decidono per il tilt, e Luna sopravvive. Eliminato Leo.

L'eliminazione di Martina è stato un mezzo suicidio per il programma: la sua "Cherofobia" stava funzionando (seconda in classifica ufficiale, dopo una settimana), anche se il personaggio si era involuto, con le ultime performance.
La prossima settimana, il favorito alla vittoria è Anastasio, ma non sottovalutate Naomi: ha una canzone inedita che non è neanche tra le prime cento nella stessa classifica, ma ha trovato il suo "percorso" da rapper virtuosa e in questa veste piace molto al pubblico TV. L'anno scorso i Maneskin arrivarono alla finale da favoriti, ma Licitra piacque al pubblico della finale e vinse a sorpresa. Poi dopo, però, è scomparso...

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.