NEWS   |   Pop/Rock / 04/12/2018

Phil Collins e quel bagno in piscina che lo fece entrare nei Genesis

Phil Collins e quel bagno in piscina che lo fece entrare nei Genesis

In una chiacchierata con Ultimate Classic Rock Night, l’ex batterista dei Genesis si è soffermato sul racconto dell’audizione che nel 1970 lo portò a diventare parte della formazione britannica di “The Musical Box”. Phil Collins ha spiegato, in primo luogo, che quella fu per lui una delle tante audizioni tentate negli anni, molte delle quali, illustra, non andarono affatto bene. Alla serie d’incontri organizzati da Peter Gabriel e compagni per trovare un nuovo addetto ai tamburi, dopo l’allontanamento di John Mayhew – prima di lui, avevano occupato il seggiolino dietro alla batteria dei Genesis Jonathan Silver e Chris Stewart – il musicista non arriviò troppo preparato: “Non avevo mai ascoltato la band Genesis, avevo sentito di loro”, ha precisato.

Racconta Phil Collins: “Ma quando sono arrivato all’audizione, era nella fattoria dei genitori di Peter Gabriel… Era una bellissima giornata, stavano facendo le audizioni nel patio”. Nell’attesa, galeotto fu un bel bagno in piscina: “Mi ricordo che Peter mi ha detto ‘perché nell’attesa non ti fai un bagno mentre fanno l’audizione i ragazzi prima di te?’. Così sono andato e ha fatto una nuotata in piscina… Potevo sentire tutto quello che accadeva fuori – sapevo le canzoni prima di iniziare davvero l’audizione. Così quando sono andato a suonare, ovviamente sono andato diretto. Sapevo tutte le cose, quindi ho avuto il lavoro!”.

Phil Collins porterà avanti anche il prossimo anno il suo "Still Not Dead Yet Live" tour, inaugurato nel 2017, con una tappa nel Belpaese il 17 giugno al Forum di Assago, il palazzetto della periferia milanese.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi