Vicenza, Salmo fermato dalla polizia: stava entrando in una fabbrica abbandonata

Vicenza, Salmo fermato dalla polizia: stava entrando in una fabbrica abbandonata

Il rapper sardo residente a Milano recentemente tornato ad affacciarsi sul mercato discografico con il nuovo album "Playlist" sarebbe stato fermato dalla Polizia nei pressi di Nove, in provincia di Vicenza: lo riferisce l'edizione online dell'Unione Sarda.

Secondo la ricostruzione del quotidiano, Salmo sarebbe stato sorpreso da una pattuglia mentre, in compagnia di alcuni suoi collaboratori, stava scavalcando la recinzione di una fabbrica abbandonata: dopo essersi identificato, Maurizio Pisciottu - questo il nome all'anagrafe del cantante - si è assunto ogni responsabilità della tentata intrusione, spiegando agli agenti di essere interessato alla struttura in vista delle riprese di un nuovo videoclip. Secondo l'Unione Sarda la vicenda si sarebbe conclusa nel migliore dei modi: in assenza di denuncia, il personale della Polizia di Stato avrebbe lasciato andare Salmo e la sua crew senza spiccare alcuna accusa, anzi permettendo al gruppo di visitare lo stabile per un sopralluogo.

Il tour in supporto a "Playlist" prenderà il via il prossimo 13 dicembre dal Palasport di Vigevano, per poi fare tappa in altre dieci città italiane tra le quali Milano, Roma, Firenze, Napoli e Bologna: terminata la serie di date in Italia Salmo intreprenderà - a partire dal 26 marzo - in un tour europeo che lo vedrà esibirsi a Madrid, Barcellona, Parigi, Dublino, Londra, Berlino, Bruxelles, Amsterdam e Salonicco.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
Bob Dylan
Scopri qui tutti i vinili!
9 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.