Sanremo Giovani 2018, in Rete scoppia la polemica: 'L'inizio' di Laura Ciriaco troppo simile a una canzone di Jason Mraz? - ASCOLTA

Sanremo Giovani 2018, in Rete scoppia la polemica: 'L'inizio' di Laura Ciriaco troppo simile a una canzone di Jason Mraz? - ASCOLTA

Sui social network sta montando una polemica riguardo uno dei brani finalisti all'edizione 2018 di Sanremo Giovani, il concorso che - i prossimi 20 e il 21 dicembre, vedrà 24 concorrenti sfidarsi per accedere alla categoria unica prevista dal regolamento della prossima edizione del Festival di Sanremo: a finire sotto la (metaforica) lente di ingrandimento di fan e appassionati è stata "L'inizio" di Laura Ciriaco, che in molti hanno trovato molto simile a "I Won't Give Up", brano di Jason Mraz (nella foto) originariamente inserito nell'album "Love Is A Four Letter Word" del 2012.

Il brano portato in gara dalla trentacinquenne di Atri, già concorrente al talent show "The Voice of Italy", è stato firmato insieme a Andrea Tripodi e Stefano Paviani, quest'ultimo già co-autore di "La soluzione", brano inserito da Laura Pausini nel suo ultimo album "Fatti sentire".

Gli allarmi per presunti plagi sono un vero e proprio classico che accompagnano quasi da sempre il Festival della Canzone Italiana: il più recente riguarda la canzone vincitrice della passata edizione di Sanremo, "Non mi avete fatto niente" di Ermal Meta e Fabrizio Moro, il cui ritornello ricalca quello di un brano in precedenza lavorato dallo stesso Moro insieme all'autore Andrea Febo. L'anno precendente il secondo brano classificato, "Che sia benedetta" di Fiorella Mannoia, fu accostata con sospetto a "Un mondo più vero" di Michele Bravi, e l'anno ancora prima a "Noi siamo infinito" di Alessio Bernabei vennero contestate somiglianze sospette con "One Last Time" di Ariana Grande. In nessuno dei casi citati, tuttavia, vennero presi provvedimenti da parte degli organizzatori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.