Secondary ticketing: Phil Collins, per il concerto a Milano Barley Arts diffida Viagogo

Secondary ticketing: Phil Collins, per il concerto a Milano Barley Arts diffida Viagogo

Barley Arts, l'agenzia organizzatrice del concerto che il già batterista e frontman dei Genesis terrà a Milano il prossimo 17 giugno, ha diffidato per mezzo di una lettera inviata dallo studio legale Guccione e Cerruti il portale di secondary ticketing Viagogo dal mettere in vendita, sulla propria piattaforma, i tagliandi per la data nel capoluogo lombardo di Phil Collins.

Nonostante le prevendite per la data meneghina della star britannica non siano ancora state aperte - lo saranno a partire dalle 10 di domani mattina - sul sito operante sul mercato secondario è già stata attivata una pagina dedicata all'evento organizzato dalla società di Claudio Trotta, da sempre convinto oppositore delle speculazioni online sui biglietti.

Nella sezione incriminata, secondo la diffida, sarebbero presenti "indicazioni totolmente errate e fuorvianti che ledono I'immagine e la professionalità" degli organizzatori e di Collins, postate solo perché "evidentemente prodromiche a sfruttare a vostro esclusivo vantaggio la buona fede dei potenziali acquirenti". Sulla pagina, sempre secondo la diffida, sarebbero indicati dati errati relativi a capacità della location e orario di inizio dello show, oltre che a dati di vendita falsi sempre funzionali - secondo il team legale di Barley - a stimolare l'acquisto dei biglietti messi in rivendita a prezzo maggiorato.

La diffida, che chiede che venga rimossa dal portale di Viagogo la sezione dedicata alla data milanese di Collins, è stata inviata anche alla Procura della Repubblica di Milano, già titolare di un'indagine sul secondary ticketing sfociata in un processo attualmente in corso.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.