X Factor, eliminata Sherol Dos Santos. Manuel Agnelli perde la sua prima concorrente.

X Factor, eliminata Sherol Dos Santos. Manuel Agnelli perde la sua prima concorrente.

Nella sesta puntata di  X Factor 12  è stata eliminata Sherol Dos Santos, che ha perso al ballottaggio con Leo Gassman.

Lo show ha avuto come ospiti Giorgia - che ha aperto con "Le tasche piene di sassi" di Jovanotti, inclusa nel suo recente album di cover "Pop heart" - e Jonas Blue e Liam Payne. E' stato annunciato che Marco Mengoni sarà il primo ospite della finalissima del 13 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (Mi).

Per quanto riguarda i concorrenti, dopo la puntata degli inediti della settimana scorsa, c'è stato il ritorno delle cover. La prima manche è stata dedicata ai brani altrui con il supporto dell'orchestra, mentre nella seconda vengono riproposte le nuove canzoni che hanno debuttato una settimana fa. Nella giornata di oggi, venerdì 28 novembre, arriveranno le classifiche ufficiali settimanali basate su download e streaming, e vedremo come saranno andate le canzoni.

A seguire alcune note su quello che abbiamo visto, con riletture di brani davvero impegnativi per storia e vocalità.
- Luna ha cantato "The Monster" di Eminem ed ha dimostrato grande solidità alle prese con la canzone del rapper di Detroit.
- Sherol Dos Santos ha interpretato "Turning Tables" di Adele e misurarsi con la cantautrice londinese espone a grossi rischi. Sherol se li è presi e non ha sfigurato.
- Martina Attili ha cantato "Hyperballad" di Bjork e non è assolutamente facile. Tra l'altro, lei può ricordare la musicista islandese e il rischio di scimmiottare è sempre dietro l'angolo.
- Naomi ha presentato "Look At Me Know" di Chris Brown. Canzone dall'alto coefficiente di difficoltà e Naomi, a rischio eliminazione nelle puntate precedenti, se la cava egregiamente.
- Anastasio si è cimentato nientemeno che con "Stairway to Heaven" dei Led Zeppelin e anche a questo classico ha riservato il suo 'trattamento' inserendo le sue parole alla canzone originale. E funziona ancora una volta.
- Leo Gassman ha interpretato "La terra degli uomini" di Jovanotti, una versione sicuramente intensa ma che lascia qualche dubbio.
- I Bowland hanno riletto "Seven Nation Army" dei White Stripes alla loro maniera, con tanto di scacciapensieri e una intera sezione di violini alle loro spalle. Versione lontana dall'originale, ma convincente.


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.