Slipknot, il nuovo album sarà sulla dicotomia bene-male

Slipknot, il nuovo album sarà sulla dicotomia bene-male

La formazione mascherata capitanata da Corey Taylor si prepara, stando alle recenti dichiarazioni degli Slipknot, a dare alle stampe il prossimo anno un nuovo album e a intraprendere un lungo tour mondiale sui palchi internazionali. Nell’attesa, la band ha già annunciato una prima tranche di date europee, Italia inclusa, a partire dal prossimo mese di giugno. Quanto alla prossima prova di studio degli Slipknot, dopo che Taylor aveva fatto sapere di avere da parte parecchie canzoni, il compagno di band Shawn “Clown” Crahan, addetto ai tamburi del gruppo, ha ora dettagliato, in un’intervista per l’edizione statunitense di Billboard, alcuni aspetti del disco.

“Riguarda l’essere un umano e l’avere esperienza di ciò che hai dentro in relazione a questo mondo”, ha spiegato il batterista, proseguendo: “Questo mondo è malvagio e ci si aspetta che lo sia e deve esserlo perché l’arte possa portare alla grandezza e alla bellezza”. Crahan ha poi aggiunto:

Ci sono canzoni che sono considerate parte dell’album, ma tutto può cambiare. Non andremmo mai a fare concerti senza un album, ma non stiamo seguendo nessuna regola questa volta, non che l’avessimo mai fatto. 

Oltre al tema del disco, il musicista ha anche rivelato che la band è ancora una volta al lavoro con il produttore Greg Fidelman, già in squadra con gli Slipknot per la realizzazione del loro “.5: The Grey Chapter” del 2014. Nulla, invece, ha voluto svelare il batterista a proposito di quando, esattamente, la nuova prova di studio della band arriverà alle orecchie dei fan. Già le prime date europee, però, potrebbero riservare qualche sorpresa.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.