Rolling Stones, dal tour negli States alla nuova musica: l’intervista a Mick Jagger di Billboard USA

Rolling Stones, dal tour negli States alla nuova musica: l’intervista a Mick Jagger di Billboard USA

Come noto, la leggendaria band britannica darà il via il prossimo 20 aprile alla branca statunitense del suo “No Filter Tour”, una manciata di tredici date negli stati a stelle e strisce che terrà impegnati i Rolling Stones fino al termine del mese di giugno. “Quando esci davanti a tutte quelle persone accumuli un’enorme scarica di sostanze chimiche nel tuo corpo, le tue stesse sostanze chimiche, non sostanze chimiche che hai assunto”, ha commentato a proposito dell’imminente tournée Mick Jagger in un’intervista concessa all’edizione statunitense di Billboard. Proseguendo: “Di base la tua vita è sintonizzata sul fare quelle poche ore sul palco e tutto il resto è costruito in funzione di quello”.

Il frontman dei Rolling Stones, impegnato anche sul fronte cinematografico per le riprese del film "Burnt Orange Heresy" – Jagger è stato avvistato anche a Como durante un set -, ha però anche accordato al giornale statunitense qualche anticipazione sulla nuova musica degli Stones, a proposito della quale qualche indizio aveva già svelato nei mesi scorsi. “Sta andando bene. Ho un sacco di roba. Sto scrivendo ancora un po’ questa settimana”, ha spiegato, raccontando anche che il momento dietro alla nascita di nuovi brani è tra i prediletti dell’artista: “Mi piace molto il processo della scrittura. Intendo dire, pensi sempre che l’ultima cosa che hai scritto sia davvero meravigliosa e a volte non lo è proprio. Ma è molto divertente farlo ed è davvero godibile fare nuove cose”. Nonostante il ricco catalogo alle spalle della band, poi, Jagger ha spiegato come in realtà “penso che sia un peccato che non abbiamo pubblicato più nuova musica”, illustrando anche come non sempre, però, le necessità del processo creativo vadano di pari passo con quelle legate alla pianificazione dei grandi live. Ecco le sue parole:

La faccenda riguardo al catalogo è che quando decidiamo di fare un tour come questo io cerco di trovare, andando a ritroso, della musica che non abbiamo mai proposto o che non abbiamo proposto spesso e cerco di includerla, così non è sempre lo stesso show. Ma quando suoni un concerto davvero grande c’è una certa quantità di canzoni che le persone vogliono sentire – non le devi suonare per forza – ma c’è una certa percentuale della canzoni che le persone vorranno sentire e se non le fai loro penseranno “vorrei che avessero fatto quella”.

Lo scorso 16 novembre la formazione di “Brown Sugar” ha dato alle stampe “Voodoo Lounge Uncut”, testimonianza – in CD e DVD - del live dei Rolling Stones del 1994 nell’ambito del tour di “Voodoo Lounge”. La band ha anticipato l’uscita con il video della sua esecuzione live di "It's Only Rock'N'Roll (But I Like It)".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.